Calcio/Promozione. Talone scommette sul Colleferro

0
77

Tra gioie, delusioni e una finale di Coppa Italia che può valere una stagione, si va avanti senza esitazioni. «Il Colleferro Calcio non si vende» afferma deciso il presidente Loris Talone, che confida in un finale di stagione in crescendo da parte dei suoi ragazzi per dar vita a quel progetto di rilancio che vede la sua squadra proiettata in un percorso di risalita verso le categorie che più gli competono.

Il massimo dirigente rossonero ci tiene a mettere i puntini sulle “i” anche per rafforzare il proprio impegno in sella al sodalizio casilino, dopo un primo triennio vissuto tra alti e bassi. La voglia di rifarsi però è tanta. «Non intendo assolutamente mollare la presidenza della squadra – continua Talone –, perché ho dato tanto in questo periodo e adesso voglio cominciare a raccogliere i frutti del mio lavoro. Abbiamo in mente un progetto ambizioso che ci porterà in alto, ma per il momento dobbiamo focalizzare l’attenzione sulla finale di coppa Italia contro il “La Sabina” che, speriamo, ci regali subito un eventuale salto in Eccellenza».
 
L’ambizioso programma di Talone non intende però fermarsi alla prima tappa. «Stiamo lavorando alacremente per costruire una struttura all’altezza, a partire dal settore giovanile fino a toccare l’organigramma stesso della società, e mi auguro che i tempi del nostro progetto siano brevi.