Lega Pro II Div/C. Il Pomezia spreca una grossa chance

0
22

Un Pomezia sfortunato. Dopo tre vittorie consecutive torna a incepparsi l’attacco rossoblu,incapace di superare il fortino del Matera. La squadra di mister Farris ha avuto diverse occasioni per aggiudicarsi la sfida, su tutte il rigore calciato nel finale da Macciocca e neutralizzato con un’ottima scelta di tempo da Musacco, sicuramente il migliore in campo.

Nel primo tempo la gara è vissuta sul filo dell’equilibrio, anche se è stato Andrea Costantini ad andare vicinissimo al gol con una splendida girata al volo a seguito di un cross di Ruscio. Nella ripresa l’ingresso di bomber Macciocca al posto di un Virdis poco incisivo ha dato nuova linfa all’attacco pometino. E’ proprio il nuovo entratoa creare i maggiori pericoli: da un suo tiro pericoloso è stato Ruscio a inserirsi sulla traiettoria colpendo inpieno la traversa. Successivamente Mastromattei ha messo i brividi ai tifosi lucani con una conclusione violenta parata in modo perfetto da Musacco, che poi concluderà il suo pomeriggio di gloria ipnotizzando Macciocca. 

L'articolo completo nel giornale di oggi