Basket Serie A1/ Virtus Roma intensa, Biella messa ko

0
32

Per la Lottomatica Roma due punti che sanno di playoff. Secondo successo interno dei capitolini che,dopo aver regolato Teramo, si ripetono nella sfidacontro Biella (85-78, parziali di 19-22, 26-15, 19-19, 2120), ritrovando il treno delle migliori otto del campionato.Un match che Roma riesce a risolvere nel secondo periodoquando, dopo una partenza difficile, i canestri di Washingtone di Traoré, miglior marcatore della gara con 18 punti,permettono alla squadra di Filipovski, di presentarsi ametà gara con un vantaggio di otto lunghezze (45-37),mantenuto poi sino alla sirena finale. Positive in casa Lottomatica le prove di Gordic, capace di limitare Sosa, edi Datome, autore di quattro triple che hanno deciso lapartita a favore della Virtus. Ancora una volta però c’è dasegnalare un momento di black out, con Roma che, invantaggio di 16 lunghezze al 26’, si vede rifilare unparziale di 11-0 che riporta in gioco Biella.

«Sapevamo che non sarebbe stato facile conquistare idue punti – spiega il tecnico di Lubiana Sasa Filipovski -.L’Angelico è una formazione in lotta per la salvezza ed èvenuta a Roma determinata per portare a casa puntipesanti. Da parte nostra continua il coach – siamo statibravi a giocare con buona intensità sino alla fine. Ci sonostati alcuni alti e bassi, ma abbiamo saputo reagire e spostare la gara dalla nostra parte grazie ai rimbalzi inattacco, a una buona circolazione di palla e a canestri datre punti che, alla fine, hanno determinato il risultato».Fondamentale adesso sarà confermarsi anche al di fuoridel PalaLottomatica, a partire da domenica, quando igiallorossi saranno di scena a Sassari.

Paolo Pizzi