Calcio a 5 Serie A2/b. Fiumicino, 40 minuti per entrare nella storia

0
24

Giorni interminabili quelli che sta vivendo la Finplanet Fiumicino che domani è attesa dall’epilogo finale in casa del Fasano. Un finale thrilling attende la formazione rossoblu, che sabato in terra di Puglia potrà contare su due risultati a favore per poter vincere il campionato e ottenere la promozione diretta nella massima serie. Francesco Milani è davvero carico al solo pensiero. «Siamo davvero euforici per il successo ottenuto sabato scorso. Lo abbiamo fortemente inseguito e voluto, gettando il nostro cuore oltre l’ostacolo. Il successo sul Putignano è meritato, ma sono sincero nel fare i complimenti ai nostri avversari che ci hanno davvero messo tanto impegno nel voler fermare la nostra corsa. La loro tattica del portiere di movimento ci ha messo in difficoltà, ma sapevamo la loro abilità nel saper gestire il possesso palla in tale situazione e siamo stati bravi a restare uniti e concentrati senza perdere la testa nell’altalena delle emozioni». 

In vantaggio per 1-0 e poi sotto per 2-1, la formazione rossoblu ha trovato la forza nella ripresa di passare a condurre prima per 3-2 e poi fino al 4-3, prima di raggiungere il vantaggio massimo di due reti grazie al gol di Gabi a 45 secondi dalla sirena. Milani in vista di Fasano è cauto, ma allo stesso tempo molto determinato. «Siamo molto sereni – ammette il capitano rossoblu – manca solamente un passo per raggiungere il sogno.

L'articolo completo nel giornale di oggi