Pomezia: vincere per scacciare i fantasmi

0
133

 

Pomezia, vincere per dimenticare. La gara di domani contro il Lamezia (ore 15 al Comunale di via Varrone) rischia di passare in secondo piano in casa rossoblu, a causa delle note vicende extra campo, che potrebbero determinare una penalizzazione per Macciocca e compagni. La società si è chiusa in un rigoroso silenzio stampa, affidandosi in toto agli avvocati Fontana e Di Leginio, che a breve analizzeranno le carte. In ogni caso è doveroso ribadire che la presunta irregolarità non riguarda nè le fideiussioni e nè la documentazione per l’iscrizione al campionato. Gli stessi legali hanno garantito che si possa trattare al limite di un errore contabile, per questo è lecito supporre che la società tirrenica se la potrà cavare con qualche punto di penalizzazione. La situazione potrebbe però avere riflessi sulla stagione agonistica della squadra.
 
«Non possiamo fare finta che il problema non sussista – ha dichiarato con sincerità il tecnico Massimiliano Farris -. Noi come squadra abbiamo però il dovere di fare più punti possibili, proprio per non alimentare eventuali rimpianti in caso di penalizzazione. D’altronde anche prima di questa notizia il Pomezia non stava attraversando un buon momento a livello di risultati, quindi abbiamo un motivo in più per risalire la china e provare a centrare il traguardo play off. Io continuo a credere fermamente nel progetto Pomezia, d’altronde non posso non essere grato a una società che mi ha rinnovato il contratto nel momento più duro della stagione. In questo periodo dovremo raddoppiare gli sforzi, a cominciare dal sottoscritto, che dovrà mostrarsi bravo anche come psicologo». 
La speranza in vista del match di domani è che la squadra venga sostenuta con maggiore spinta anche dal pubblico, considerato il momento delicato. Peraltro mister Farris dovrà fare a meno di tre pedine fondamentali quali Polito, Macciocca e Conson. Servirà la gara perfetta contro un Lamezia a caccia di punti salvezza.

È SUCCESSO OGGI...

Storace insiste: «Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali»

E’ da qualche giorno che il vicepresidente della Pisana Francesco Storace batte sullo stesso tasto: Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali nel Lazio a novembre in concomitanza con le elezioni regionali in Sicilia. La...

Forte scossa di terremoto, giocatori del Frosinone fuori dall’hotel

La scossa di magnitudo 4.2 registrata tra Lazio e Abruzzo alle 4:13 della notte e' stata chiaramente avvertita dai giocatori e dallo staff tecnico del Frosinone Calcio. La squadra laziale e' infatti da giorni...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...
Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...

Anguillara, esplosione in una villa: feriti e paura

Intorno alle 8.30, probabilmente per una fuga di gas, si e' verificata un'esplosione all'interno di una villetta ad Anguillara Sabazia, in via grotte di Castellana.   La deflagrazione e' avvenuta all'interno dell'appartamento al piano terra, dove...