Golden Gala sempre più ricco: Powell in pista

0
26

 

Un altro lampo per il Compeed Golden Gala, la terza tappa della Samsung Diamond League 2011. Lo Stadio Olimpico di Roma, nella serata del 26 maggio, si illuminerà della luce di un confronto di straordinario valore tecnico e agonistico. Alla stella annunciata del meeting capitolino, il giamaicano Usain Bolt, campione olimpico e mondiale (nonché primatista iridato) di 100, 200 e 4×100 metri, si affiancherà infatti uno dei suoi rivali di maggior spessore: il connazionale, ed ex primatista del mondo dei 100 metri, Asafa Powell, da diverse stagioni idolo per pubblico romano.  Il Comitato Organizzatore del Compeed Golden Gala ha convinto i due assi giamaicani ad affrontarsi sulla pista dell’Olimpico nella gara “regina”, i 100 metri, in quello che sarà, per entrambi, l’esordio in Diamond League nella stagione, oltre che la “prima” in terra europea. «Il cast del meeting – ha dichiarato il presidente della Fidal Franco Arese – si arricchisce di altri grandi nomi. Questa è un’ulteriore conferma che quella con il Coni è una collaborazione vincente e che ci porterà lontano. In chiave azzurra, dopo le tre belle medaglie di Parigi, il Compeed Golden Gala sarà un passaggio importante per i nostri atleti in vista dell’estate dei Mondiali di Daegu. Siamo soddisfatti anche di poter riproporre, come nel 2010, le Finali dei Giochi Sportivi Studenteschi a Roma dal 24 al 26 maggio. Per questi giovani trovarsi poi la sera in tribuna a vedere dal vivo i campioni dell’atletica sarà un’esperienza entusiasmante». 
 
«Intorno al Compeed Golden Gala – ha aggiunto il segretario generale del Coni Raffaele Pagnozzi – stiamo costruendo un percorso ricco di iniziative e appuntamenti per stimolare l’interesse sulla manifestazione. L’intento è quello di riuscire a coinvolgere il mondo della scuola a partire da un programma dedicato agli istituti di Roma e Lazio. Lo Stadio dei Marmi in quei giorni di trasformerà in un vero villaggio dell’atletica e in cantiere c’è anche una corsa podistica dedicata ai tanti appassionati del running. Intanto è partita la corsa al biglietto, e c’è un’importante novità. Infatti, oltre ai canali istituzionali, abbiamo scelto di coinvolgere nella vendita anche le società di atletica a cui andrà un contributo sui ticket venduti». 
 
Ma non è finita qui, perché il Golden Gala, fedele alla tradizione, presenterà diverse altre sfide tra grandi nomi del ranking internazionale. La velocità al femminile sarà il terreno di confronto per due stelle del calibro di Sanya Richards e Allyson Felix. Le statunitensi, rispettivamente campionessa del mondo dei 400 (la Richards) e dei 200 metri (Felix), tornano a correre una contro l’altro dopo un’intera stagione passata senza affrontarsi. Al Golden Gala ci sarà anche David Rudisha, il keniano primatista del mondo degli 800 metri, che si è già espresso con tempi di assoluto rilievo.