Calcio Serie D/G, Anzio ko in casa

0
90

 

Una sconfitta che fa male a metà. L’Anziolavinio subisce la terza debacle stagionale casalinga, anche se la distanza dalla zona a rischio rimane ancora rassicurante. Quello che sta scuotendo l’ambiente neroniano è l’intenzione del presidente Rizzaro di abbandonare la società. Un’intenzione per ora solo sulla carta, anche se il numero uno biancoceleste non ha gradito (eufemismo) le numerose critiche piovutegli addosso dalla tifoseria e non solo. Inutile rimarcare che l’eventuale addio di Rizzaro lascerebbe un vuoto incolmabile e rischierebbe di far sprofondare l’Anziolavinio nell’anonimato dei campionati minori.
 
Per quanto concerne il match di domenica, i ragazzi di mister Caputo non hanno saputo sfruttare la superiorità numerica per l’espulsione di Martone, facendosi trafiggere nel finale dall’ottimo Mendil. Una beffa per i tirrenici che hanno creato molte occasioni, anche se il Bacoli ha avuto il merito di contenere con efficacia gli assalti avversari. «Non è stata una gara fortunata – ha dichiarato Giuseppe Rao, quest’anno poco utilizzato da Caputo -. In ogni caso i miei compagni hanno fatto il massimo, considerando che di fronte c’era una delle realtà più solide della serie D.
 
Per quanto concerne il mio futuro, spero  di far parte di questo gruppo, anche se mi auguro di poter giocare con più continuità. Non voglio neanche immaginare un Anziolavinio senza il presidente Rizzaro,  che ha dato tantissimo all’ambiente e che in caso di addio lascerebbe un vuoto incolmabile». Parole sagge quelle di Rao, anche perché all’orizzonte non s’intravedono imprenditori facoltosi disposti a rilevare la società.
 
 
Marcello Bartoli

È SUCCESSO OGGI...

Meleo: «Riaperto primo tratto pista ciclabile Monte Ciocci – Monte Mario»

È stato completato e riaperto il primo tratto (Gemelli - Balduina) della pista ciclabile Monte Ciocci - Monte Mario. Inaugurata nel 2014, il tratto ciclabile versava in completo stato di abbandono.  I lavori di...
Viabilità, a Roma doppia pedonalizzazione: via Bixio e largo Agnesi

Viabilità, a Roma doppia pedonalizzazione: via Bixio e largo Agnesi

Dopo via Urbana due nuove pedonalizzazioni volute dal M5s si affacciano all'orizzonte: la prima riguarda un'altra zona di Monti, largo Gaetana Agnesi, e in particolare il lato che si affaccia sul Colosseo, sopra la...

Sciopero degli operatori: rischio emergenza rifiuti a Guidonia

“Già si vedono i primi cassonetti non svuotati per le vie delle circoscrizioni, e siamo solo al primo giorno – commenta il candidato della coalizione civica Aldo Cerroni –. La nostra Città, già martoriata...

Blitz notturno all’inseguimento del pusher acrobata

Un pusher acrobata è finito in manette a seguito di indagini volte alla lotta al traffico di sostanze stupefacenti. Gli agenti della polizia di Stato del commissariato San Lorenzo avevano notato strani movimenti intorno a...

Moschee abususive in box: tensione al Municipio V

Box auto trasformati in moschee abusive, con tanto di insegne all'esterno e affissioni con gli orari di preghiera, tra scale spostate nell'area di manovra dei veicoli, tramezzi eliminati, muri sfondati per unire piu' locali,...