Zagarolo contro Fidene per difendere il quarto posto

0
90

 

Uno scontro diretto in piena regola. Lo Zagarolo riceve il Fidene e si appresta ad affrontare l’ennesimo esame di maturità per dimostrare che il quarto posto in classifica non è frutto del caso. I ragazzi di Scarfini hanno le idee ben chiare e mirano a ottenere il massimo nelle restanti sfide interne, crocevia fondamentale sulla strada che porta ai play-off. Contro i capitolini i punti in palio valgono doppio e una vittoria allontanerebbe in maniera quasi definitiva una delle concorrenti più pericolose, anche se con 10 partite da giocare tutto è ancora possibile.

Mister Daniele Scarfini però non si accontenta e, nonostante abbia stilato una sorta di tabella per il raggiungimento di una quota minima, non pone limiti a qualsiasi tipo di traguardo. Il trainer è ben conscio che quello di domani sarà un match decisivo: i forfait di Frioni in difesa e Carboni a centrocampo non saranno facili da metabolizzare, ma per una squadra votata all’attacco come quella gabina si cercherà di sfruttare innanzitutto le qualità di un uomo-gol come Alessio Carlini, autentico valore aggiunto degli amaranto in questa stagione.

«Dobbiamo essere più forti delle assenze e giocare come sappiamo – sottolinea il mister –. Ci troveremo di fronte una buona squadra che farà di tutto per vincere e rientrare in gioco nella lotta play-off, ma anche a Monterotondo abbiamo dimostrato di essere in salute e, se sapremo concretizzare al meglio il nostro volume di gioco, avremo ottime possibilità di portare a casa la vittoria». A parlare chiaro per lo Zagarolo sono i numeri: nelle ultime 8 uscite casalinghe i gabini hanno raccolto 7 vittorie e un pareggio, un ruolino di assoluto rispetto che, se confermato, non potrà che condurre i gabini verso gli spareggi promozione.

 

Edoardo Ebolito

È SUCCESSO OGGI...

Roma, violentissima rissa tra stranieri con cocci di bottiglia e coltelli

I Carabinieri della Stazione di Roma Piazza Dante, in servizio di Stazione Mobile, impiegati per contrastare ogni forma illegalità e degrado nella zona di piazza Vittorio, hanno arrestato tre cittadini stranieri - un pakistano,...
Bimba morta cosenza

Tragico incidente vicino Roma: muoiono padre e figlio di soli 5 anni

Tragico scontro avvenuto lo scorso pomeriggio sulla 156 dei Monti Lepini, all'altezza del chilometro 18, nel territorio di Prossedi, al confine con Giuliano di Roma. A perdere la vita padre e figlio di 5 anni. Sul...

Scontro alla Pisana: traffico in tilt

Luceverde segnala dopo le 17 un incidente in via della Pisana fra Via dei Grimaldi e Via San Giovanni Eudes incidente all'altezza del civico 255. Da ricostruire la dinamica, si segnala traffico rallentato.

Maccarese, al Castello Miramare tra sport e una serata senegalese

Mondofitness raddoppia. Oltre alla tradizionale location dello stadio Paolo Rosi il Villaggio più sportivo della Capitale sarà anche nello splendido scenario del Castello Miramare di Maccarese (via di Praia a Mare Maccarese), per accogliere...

Carabinieri arrestano un disoccupato con un “carico” di droga

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Viterbo, nell’ambito delle strategie di contrasto al traffico di droga tracciate dal Comando Provinciale, hanno messo a segno un altro importante risultato, arrestando un italiano. Da giorni, i militari...