Judo/ Dominio degli atleti laziali

0
62

Oltre 400 atleti e 260 società provenienti da tutta Italia si sono affrontati al Palafijlkam di Ostia-Lido per i campionati italiani di Judo cadetti (U17), in palio 17 titoli di cui nove nella categoria maschile (pesi 55-60-66-73-46-50-81-90 e +90 kg), e otto titoli in quella femminile (pesi 52-57-63-70- 40-44-48 e +70 kg). I campionati italiani di categoria, organizzati dal Comitato Regionale Lazio, oltre ad attribuire il titoli nazionali, fanno parte delle quattro prove del Grand Prix Cadetti 2011. E' stato un fine settimana da incorniciare per il judo laziale e per i suoi atleti, che hanno dominato la scena raccogliendo ben 14 medaglie, di cui 6 ori 2 argenti e 6 bronzi, oltre a numerosi piazzamenti.

Nella categoria maschile ben 5 titoli conquistati su nove a disposizione e 4 bronzi portati a casa, oltre al primato della classifica per società conquistato dal Banzai Cortina Roma seguito dal Judo Preneste Castello. Sul gradino più alto del podio sono saliti: Simone Ferrara (Ayumi Ashi, cat. 46 kg); Edoardo Bucci (Banzai Cortina Roma, cat. 55 kg); Lorenzo Minneci (Judo Pavoni, cat. 66 kg); Federico Rollo (Banzai Cortina Roma, cat. 73 kg); e Claudio Pepoli (Judo Preneste Castello, cat. 81 kg). Medaglie di bronzo per Federico Vastola (Judo Club Tor Lupara, cat. 50 kg); Federico Fortini (Banzai Cortina Roma, cat. 55 kg); Davide Ripandelli (Judo Preneste Castello, cat. 66 kg); Eugenio Pullano (Edera Judo, cat. 73 kg). In ambito femminile: primo posto per Giulia Corrieri (Banzai Cortina Roma) e secondo per Miriam Boi (Judo Giardinetti) entrambe nella categoria 57 kg).

Argento per Federica Carta (Banzai Cortina Roma, cat. 63 kg); bronzo per Monica Di Giorgio (Judo Frascati, cat. 48 kg) e Ilaria Silveri (Banzai Cortina Roma, cat. 70 kg). Nella classifica per società maschile: 1° Ban- zai Cortina Roma, 2° Judo Preneste Castello; mentre nel settore femminile 2° Banzai Cortina Roma.

Da marzo gli atleti saluti sul podio dei campionati italiani saranno impegnati oltre che nei tornei nazionali anche in tornei internazionali del circuito dell'European Cup 2011, la cui prima tappa si terrà il 5-6 marzo a Zagabria e suc- cessivamente a Teplice (Rep. Ceca), Tevr (Russia), Ploiesti (Romania), Berlino (Germania) e Sczyzk (Polonia). Que- ste gare saranno utili alla commissione tecnica nazionale per scegliere gli atleti che parteciperanno alle Gior- nate Olimpiche della Gioventù Europea, ai campionati Mondiali e a quelli Europei.