Piacenza ferma MRoma: addio coppa Italia

0
59

 

La M. Roma esce sconfitta da Piacenza per 3-2 (25-17, 23-25, 18-25, 27-25, 15-11) e dice addio alla Coppa Italia. Nel primo set, Piacenza mantiene il controllo del gioco e nel finale trova l'allungo decisivo, grazie al turno in battuta di Holt. La M. Roma domina il secondo set. A fare la differenza sono le battute di Uriarte e Zaytsev.

Sul finale del parziale Piacenza mette paura a Roma che deve sudare più del dovuto, ma al terzo set point rimette il punteggio in parità. Il terzo set è equilibrato fino a metà, quando Roma alza il livello del suo gioco. Il servizio neroverde manda in tilt la ricezione piacentina e anche la fase muro-difesa diventa decisiva. I neroverdi gestiscono il margine di vantaggio e chiudono agevolmente il set.

Nel quarto c'è equilibrio ma lo spettacolo latita. Le due squadre commettono diversi errori. Roma sciupa un paio di occasioni per avvantaggiarsi. Piacenza ritrova morale e manda la gara al quinto. Il tie break ha un solo protagonista: Zlatanov, che con le sue bat- tute fa soffrire i romani che non trovano la reazione. Il margine di vantaggio dei piacentini è tale da non con- sentire alcuna rimonta. Durante le festività i romani ave- vano messo a segno una vittoria nel derby con il Latina(3-1) e una sconfitta con la Lube Macerata (3-2).