Scontro tra Comune e Polizia municipale: sarà sciopero il 23 marzo

0
91

«La nuova commissione si è insediata e sta lavorando». Lo ha detto il vicesindaco e assessore al Personale di Roma Capitale, Luigi Nieri, a margine di una seduta congiunta delle commissioni comunali Personale e Bilancio, in merito alla procedura per l’assunzione di nuovi agenti per la Polizia locale, rientrante nel ”concorsone”. Buone notizie dunque per i vigili urbani di Roma, da tempo al centro di un braccio di ferro con l’Amministrazione comunale per chiedere più personale e il rispetto di alcuni standard di lavoro.

SCIOPERO IN ARRIVO – Non tutto però va ancora per il meglio se il sindacato Sulpl ha contemporaneamente annunciato per domenica 23 marzo, in concomitanza con la Maratona di Roma uno sciopero della Polizia locale di Roma. Per il segretario romano del sindacato non si possono usare i colleghi vigili per le necessità della Questura anziché in strada. Stefano Giannini ha denunciato la situazione: «In questi mesi abbiamo atteso un cenno di riscontro da parte del sindaco Marino relativo alle problematiche del Corpo- spiega – Ogni anno il Comune di Roma paga 1 milione di euro i colleghi che anziché lavorare per il sindaco prestano servizi non richiesti dalla Questura di Roma. Durante il tentativo di conciliazione in Prefettura è stata la stessa Amministrazione ad ammettere che si mettono a disposizione decine di colleghi per compiti collaterali alla gestione dell’ordine pubblico. Così la Questura approfitta di questa nostra presenza per evitare di mandare ulteriori forze a supporto di manifestazioni, partite, concerti e celebrazioni religiose.

SENZA AGENTI IN STRADA – Di tutto ciò si accorgono i cittadini della periferia quando richiedono il nostro intervento e nessuno può intervenire perché impegnati in questi eventi». Giannini sottolinea che «sciopereremo in occasione della Maratona proprio per evidenziare questo problema e sarà proprio la Questura a dover predisporre tutti i servizi di viabilità lungo i 42 km dell’evento. Ancora una volta, così come durante la notte di Capodanno, l’inerzia di questa Amministrazione mette a rischio il sistema sicurezza di Roma».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU CAMPIDOGLIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”8″]