Il liceo Pasteur alla Regione Lazio per il progetto Erasmus Plus K2

Tavani e Zagari hanno accolto i rappresentanti di Ungheria, Lituania, Spagna, Croazia e Turchia

0
1123
erasmus

Prima il muro di Orban in Ungheria. Poi il referendum sulla Brexit. Infine l’elezione di Donald Trump. Mentre il mondo sembra orientarsi verso un nuovo nazionalismo isolazionista, le scuole europee proseguono il loro impegno “in direzione ostinata e contraria” in nome dell’integrazione. Studenti e professori, in prima fila, creano relazioni e costruiscono ponti. Muovendosi con disinvoltura nel loro vecchio continente e annullando distanze enormi attraverso la cultura. Proseguono, infatti, gli incontri internazionali nell’ambito del progetto Erasmus. Come quello che vede coinvolti alunni e docenti del liceo scientifico statale Louis Pasteur di Roma e le scuole di altri cinque Paesi europei, Ungheria, Lituania, Spagna, Croazia e Turchia: l’Erasmus Plus K2.

ERASMUS PLUS K2 – L’INCONTRO ALLA REGIONE LAZIO

Un progetto il cui incontro di benvenuto in Italia, dal titolo “Reading in Europe“, si è tenuto martedì 4 aprile a Roma, nella sede della Regione Lazio. La Pisana, da sempre sensibile a queste iniziative, si è infatti offerta di ospitare l’evento. Roberto Tavani, consigliere del presidente Nicola Zingaretti per lo sport e la scuola, e Cristiano Zagari, addetto ai rapporti con Enti Locali, Regioni, Stato e Unione Europea, hanno accolto i rappresentati delle nazioni coinvolte nel progetto.

UNA COMUNE IDENTITÀ

Sotto lo sguardo attento di alunni e professori, Tavani e Zagari hanno sottolineato l’importanza di questi progetti europei come “momento di crescita comune e di cooperazione”. Un’opportunità enorme, hanno spiegato, per “promuovere la cultura e alimentare lo spirito europeo”. “Alla ricerca di una identità comune – hanno concluso –, ma nella salvaguardia della propria identità nazionale”. Una lezione che le scuole europee stanno cercando di dare al mondo. Per abbattere muri di paura, costruire ponti di dialogo e salvare l’Europa dalle sue divisioni.

LE IMMAGINI DELL’INCONTRO

LASCIA UN COMMENTO

È SUCCESSO OGGI...

Forte scossa di terremoto, giocatori del Frosinone fuori dall’hotel

La scossa di magnitudo 4.2 registrata tra Lazio e Abruzzo alle 4:13 della notte e' stata chiaramente avvertita dai giocatori e dallo staff tecnico del Frosinone Calcio. La squadra laziale e' infatti da giorni...
tuscolano civitavecchia

Civitavecchia, provoca incendio e scappa: preso piromane

Si è protratto per circa 4 ore un incendio che ha interessato alcuni terreni agricoli in via B. Claudia. Sul posto gli investigatori della Polizia di Stato di Civitavecchia, dopo una breve indagine hanno...

Lazio Ambiente, mancano dalle casse 12,5 milioni dei Comuni

Lazio Ambiente deve rimanere pubblica, si sono sgolati a dire sindacati e Comuni anche dopo il semi accordo con la Regione che di fatto ne rallenta la valorizzazione come aveva invece deciso  inizialmente il governatore...
Terremoto, nuove scosse nel centro Italia

Forte scossa di terremoto tra Lazio e Abruzzo: torna la paura

Una forte scossa di terremoto ha fatto tornare la paura tra Abruzzo e Lazio. Il sisma e' stato rilevato tredici minuti dopo le 4 del mattino. Secondo i rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e...

Storace insiste: «Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali»

E’ da qualche giorno che il vicepresidente della Pisana Francesco Storace batte sullo stesso tasto: Zingaretti vuole anticipare le elezioni regionali nel Lazio a novembre in concomitanza con le elezioni regionali in Sicilia. La...