Regione Lazio, 5,4mln per studiare all’estero con “Torno subito”

0
105

Sei uno studente universitario o un laureato under 35 del Lazio? Hai sempre sognato di fare un master o un’esperienza lavorativa fuori dall’Italia? “Torno Subito” è il progetto, presentato giovedì dalla Regione Lazio alla presenza del presidente Nicola Zingaretti e del vicepresidente e assessore all’Istruzione Massimiliano Smeriglio che mette a disposizione 5,4 milioni di euro per finanziare a fondo perduto la formazione all’estero dei giovani. Cosa chiede ai giovani interessati la Regione in cambio? Solo di tornare in Italia per reinvestire le proprie conoscenze acquisite fuori.

FINANZIAMENTO A FONDO PERDUTO – Si tratta in sostanza della possibilità di avere un finanziamento a fondo perduto per un periodo di formazione o inserimento al lavoro al di fuori del Lazio. L’idea del ritorno è importante, non solo come slogan, ma perché mettere a frutto le cose apprese all’estero significa reinvestire nel nostro paese. «Centinaia di studenti e studentesse, la voglia di fare un esperienza all’estero e tornare in Italia per mettere in campo le conoscenze acquisite, l’entusiasmo di realizzare i propri sogni» ha commentato il vicepresidente della Regione Lazio.

UN SITO INTERNET DEDICATO – Per il presidente Zingaretti «Con questo progetto aiutiamo i giovani a fare un’esperienza di lavoro o di studio all’estero o in Italia. È una bella opportunità per i nostri giovani che torneranno a casa arricchiti di nuove esperienze che potranno riutilizzare nella nostra regione». Tutte le informazioni sono disponibili sul sito internet tornosubito.laziodusu.it.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU REGIONE LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”51″]