Regione Lazio, Zingaretti dichiara lo stato di calamità naturale

0
98

Dopo le violenti e continue precipitazioni di giovedì e venerdì scorsi e gli ingenti danni al territorio, alle strade e ai beni privati la Regione Lazio si muove a favore delle popolazioni e dei comuni colpiti. Nel pomeriggio di sabato, con una nota ufficiale il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti «ha dichiarato lo stato di calamità naturale per le zone del territorio regionale colpite dall’ondata di maltempo».

E sempre nel pomeriggio di sabato, dal Dipartimento nazionale della protezione civile ancora avvisi di maltempo in corso anche sulle zone del Lazio. «Sulla base delle previsioni disponibili il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso, infatti, un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse, che integra ed estende quelli diffusi nei giorni scorsi» spiega il dipartimento nazionale.

Per questo anche sul Lazio «l’avviso meteo prevede il persistere delle precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale anche su Campania, Lazio, Umbria e settori occidentali di Abruzzo e Molise. I fenomeni saranno accompagnati da frequente attività elettrica e forti raffiche di vento».

Si ricordano dunque alcune regole di sicurezza da seguire: «Usare la massima prudenza nella guida, informandosi sulle condizioni della viabilità per il percorso che si intende seguire, riducendo la velocità e aumentando le distanze di sicurezza; evitare di transitare o sostare lungo gli argini dei corsi d’acqua sopra ponti o passerelle; fare attenzione prima di percorrere sottopassaggi e non cercare di spostare le autovetture se investite da masse d’acqua; durante intensi scrosci di pioggia prestare attenzione quando ci si reca o ci si sofferma in ambienti come scantinati, piani bassi o garage, a forte rischio allagamento».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU REGIONE LAZIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”51″]