Le strade del Lazio in mano al carrozzone Astral

0
128
consiglio_regionale_lazio_via_della_pisana_770x515

Diciassette milioni di passivo ad agosto 2013 e un carrozzone traballante, quello descritto oggi da Antonio Mallamo, da qualche mese commissario straordinario dell’Azienda strade Lazio (Astral).Convocato in audizione alla commissione Lavori pubblici e mobilità alla Pisana ha descritto una situazione allucinante. Astral, infatti, non ha progetti affidati da 2 anni, è senza finanziamenti e l’unico introito è rappresentato dalla commissione del 12% sui lavori. Mentre non vengono nemmeno incassate le concessioni della pubblicità stradale.“Non sappiamo – ha proseguito Mallamo – quali siano con esattezza i debiti reali, forse intorno ai 50 milioni. Abbiamo i conti pignorati dai creditori. Allo stesso tempo la Regione ci deve una cifra fra i 40 e i 50 milioni.” Eppure il carrozzone produceva posti di lavoro e poco prima del commissariamento poltrone nel cda presieduto sino a poco tempo fa l’attuale sindaco di Sacrofano Tommaso Luzzi.