Mafia a Roma, Matteo Salvini: «Chiudere campi rom»

«Quando la Lega denunciava che c'è gente che si arricchisce grazie alla presenza degli immigrati, eravamo razzisti. Adesso che è venuto fuori, forse abbiamo ragione noi?» dice il segretario della Lega

0
353
Matteo-Salvini-roma-lega

«Quando la Lega denunciava che c’è gente che si arricchisce grazie alla presenza di Rom e immigrati, eravamo razzisti. Adesso che a Roma è venuto fuori, forse abbiamo ragione noi? Chiudere tutti i campi rom, e sospendere Mare Nostrum o Triton. E almeno una parte della mangiatoia viene ripulita». A scriverlo su facebook Matteo Salvini, segretario della Lega nord.

L’ATTACCO – Sempre sul social network Salvini attacca: «Mamma mia che casino a Roma: mafia, tangenti, arresti, indagati. Ne usciremo mai?».

EVITARE GLI ERRORI DI GRILLO – «Stiamo crescendo tantissimo ma spero di non commettere gli stessi errori di Grillo, ovvero spero di concretizzare questa crescita». ha detto il segretario della Lega intervenendo ad Agorà (Rai3). «Il nuovo partito del sud è già pronto, ci sono 40.000 richieste di adesione ma Roma docet, voglio evitare di fare la ricicleria ed evitare che salti su qualche cavallo poco raccomandabile. Nel nuovo simbolo del partito ci sarà il nome Salvini ma il progetto è lo stesso della Lega nord, ovviamente rispettando l’identità del sud».

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...