Primarie Pd, sorprese, ricorsi e polemiche per i candidati sindaco

0
158
primarie, pd, provincia, roma, astorre, nettuno, genzano, rocca, anguillara

C’era chi si sentiva già vincitore. E ci sono gli outsider e i “cacciati”, quelli su cui, a scrutinio ultimato, si avanzano dubbi su un presunto inquinamento del voto. A Frascati il dato più rilevante delle primarie del Partito Democratico per la scelta dei candidato sindaco dove il primo cittadino uscente Stefano Di Tommaso arriva terzo. Questi i risultati definitivi: 2809 votanti, vince Alessandro Spalletta con 981 voti contro i 955 di Roberto Mastrosanti e gli 841 di Stefano Di Tommaso.

CASTELLI ROMANI – A Grottaferrata, in un centrosinistra ormai lacerato dalle “faide” interne ha vinto Alessandro Broccatelli con 896 voti contro gli 863 di Stefano Bertuzzi. Luciano Andreotti 563, schede nulle e bianche 12. Totale votanti: 2339. A Ciampino dove si attendeva la vittoria di Antonio Rugghia, già sindaco ed ex onorevole, ha vinto invece Giovanni Terzulli con 2532 voti.
Polemiche invece a Marino per la vittoria del cosiddetto “reietto”, cioè l’escluso, del Partito Democratico. Vince
Emanuele Ciamberlano. Per lui 977 voti: si ferma a 893 Eleonora Di Giulio, Alessandro Lioi 25. Il comitato per Eleonora Di Giulio e quello di Alessandro Lioi annunciano ricorso per inquinamento del voto da parte di esponenti del centrodestra.

QUADRANTE EST – A Guidonia è Domenico De Vincenzi il candidato a sindaco del centrosinistra. Questo il risultato delle primarie che si sono svolte nella Città dell’Aria. De Vincenzi ha conquistato 1921 preferenze  su un totale di 3654 voti espressi: il 52,6 per cento. Distaccati Fabiano Valelli con il 18,7 per cento (683 voti), Giorgio La Bianca con il 15,2 per cento (556 voti) e Beniamino Turilli con il 12,2 per cento (445 voti). Il seggio più affollato quello di Villalba con 774 elettori, seguito da Guidonia centro con 751.
A Fonte Nuova vince Fabio Cannella. Per lui 1004 preferenze. Ha battuto, in una sfida a quattro, Roberto Blasi (530 voti), Maurizio Laurenzi (317) e Federico Del Baglivo (276) .

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI CINQUE QUOTIDIANO

[wpmlsubscribe list=”9″]