Sblocco degli scatti per gli statali: salgono gli stipendi. Ma non per tutti

Rivoluzione dall'articolo 21 della nuova legge di stabilità. Ecco tutte le figure

0
1054
Rai, gli stipendi d'oro dei dirigenti

Lo sblocco delle promozioni e degli scatti automatici di stipendio legati all’anzianità di servizio, promessi dal governo soprattutto a militari e Forze di polizia, è stato inserito nella legge di stabilità. Ma non si applicherà a tutti. Resteranno esclusi, almeno per ora, tutti i dipendenti pubblici «non contrattualizzati».

L’ARTICOLO 21 – Come si legge sul Messaggero.it i tratta delle posizioni di vertice della macchina statale. Nel caso della Polizia, per esempio, a non ricevere neanche il prossimo anno gli aumenti di stipendio legati agli scatti di anzianità, saranno i dirigenti generali, i questori e i primi dirigenti. Per i militari l’adeguamento non si avrà dal grado di colonnello in su. Ma fuori rimarranno anche altre categorie come i professori universitari e, secondo la definizione della norma, potrebbe riguardare anche i ministri e i sottosegretari. Per tutti gli altri dipendenti pubblici, pur rimanendo bloccato per un altro anno il rinnovo del contratto, dovrebbe almeno riprendere la dinamica legata alla carriera, permettendo agli stipendi di salire nel caso in cui siano previsti scatti automatici o nel caso di promozioni di carriera. Secondo la relazione tecnica che accompagna la legge di stabilità, il blocco per dirigenti di polizia, docenti universitari e per le altre categorie non contrattualizzate del pubblico impiego, dovrebbe permettere un risparmio annuo di 40 milioni di euro.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...

Risorse per Roma senza vertici da agosto

L’assessore al Coordinamento strategico delle Partecipate, Alessandro Gennaro, che che da poco ha occupato la poltrona del suo predecessore, l’imprenditore veneto Colomban, ieri così commentava i dati dell’Agenzia per la Coesione: «Con il Piano di...

Roma, lotta all’abusivismo commerciale: più di 80.000 pezzi sequestrati nel mese di settembre

In linea con le richieste espresse dall’Amministrazione capitolina, proseguono a ritmo serrato le attività di controllo dell’abusivismo commerciale e di lotta alla contraffazione da parte della Polizia Locale di Roma Capitale. Durante lo scorso mese...