Dal 2015 ecco la nuova bolletta dell’energia

Un solo foglio con tutti gli elementi essenziali di spesa e di fornitura ben evidenziati

0
208

Un solo foglio con tutti gli elementi essenziali di spesa e di fornitura ben evidenziati, format più semplice, snello, per renderla più chiara, moderna e comprensibile. Ecco i contenuti della nuova bolletta.

LA NUOVA BOLLETTA – Approvata dall’Autorità per l’energia, la nuova bolletta 2.0 andrà in circolazione a partire da settembre 2015 e riguarderà famiglie e piccole imprese. Verranno semplificati i contenuti e i termini utilizzati nella bolletta sintetica, che sarà quella inviata a tutti, fondamentali per capire la spesa finale: ad esempio gli attuali servizi di vendita si chiameranno “spesa per la materia energia/gas naturale”, i servizi di rete “spesa per il trasporto e gestione del contatore”. Nella nuova bolletta sarà data evidenza anche alla “spesa oneri di sistema”, una voce che comprende ad esempio, nel settore elettrico, gli incentivi alle fonti rinnovabili e assimilate e alle imprese manifatturiere energivore, i fondi necessari alla messa in sicurezza delle centrali nucleari o per la ricerca, tutte voci che incidono per oltre il 22% della spesa finale. Nella prima pagina della bolletta sarà indicato anche il costo medio unitario del kilowattora/standard metro cubo, come rapporto tra la spesa totale e i consumi fatturati.

I CONTENUTI – La semplificazione  riguarda in particolare i contenuti e i termini utilizzati nella bolletta sintetica, che sarà quella inviata a tutti, fondamentali per capire la spesa finale: ad esempio gli attuali servizi di vendita si chiameranno ‘spesa per la materia energia/gas naturale’, i servizi di rete ’spesa per il trasporto e gestione del contatore’.  Nella prima pagina della bolletta sarà indicato anche il costo medio unitario del kilowattora/standard metro cubo, come rapporto tra la spesa totale e i consumi fatturati.

LE VOCI – Chi volesse approfondire le diverse voci di spesa,  potrà  comunque richiedere al proprio fornitore gli elementi di dettaglio, ovvero le diverse pagine con la descrizione analitica delle componenti che determinano la spesa complessiva. Gli elementi di dettaglio saranno sempre forniti in caso di risposta ai reclami.

[form_mailup5q]

È SUCCESSO OGGI...