Tivoli, emergenza rifiuti. E la Tares va alle stelle

0
91
TIVOLI RIFIUTI

Torna l’emergenza rifiuti a Tivoli. Dopo la chiusura della discarica dell’Inviolata il Comune di Tivoli è corso ai ripari fissando nuovi prezzi per lo smaltimento. Il conferimento è passato dalle 90 euro alle attuali 178 euro a tonnellata di cui 135 per la discarica e 43 per il trasporto da Tivoli a Colfelice. 452mila e 860 euro per lo smaltimento di 4680 tonnellate di immondizia (78 al giorno) in 60 giorni.

I MAGGIORI COSTI DA SPALMARE SULLA TARES – La stessa determina, firmata dal segretario generale, conferma “di dare atto che i maggiori costi a carico del Comune verranno inseriti nel piano finanziario relativo all’anno in corso della Tariffa relativa ai rifiuti solidi urbani, già Tares, come stabilito nella deliberazione commissariale del 14 febbraio scorso”.

INTERROGAZIONE IN REGIONE – Il vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio e capogruppo de La Destra verso Alleanza Nazionale, Francesco Storace, ha presentato un’interrogazione al  Presidente della Regione Lazio, Nicola  Zingaretti e all’Assessore con delega ai rifiuti,  Michele Civita,  per chiedere chiarimenti sulla situazione  dei rifiuti nel comune di  Tivoli e per sapere se in seguito all’aumento dei costi  la raccolta dei rifiuti possa essere realizzata  a giorni alterni.  Sempre nella stessa interrogazione  si chiede,  altresì, se l’Asa, che per conto del comune effettua la gestione dei rifiuti e ha presentato il piano di ristrutturazione del debito al Tribunale di Tivoli, sia  destinata al fallimento. 
«Il sindaco di Guidonia Eligio Rubeis –  evidenzia l’interrogazione presentata da Storace – il 12.2.2014 ha protocollato l’ordinanza contingibile ed urgente di chiusura dell’Inviolata per motivi igienico sanitari smentendo, di fatto, la Regione in riferimento alle volumetrie disponibili in seno alla discarica. Tra i quarantanove comuni che destano maggiori preoccupazioni vi è quello di Tivoli dove in alcune zone la spazzatura non viene ritirata quotidianamente.  La stampa locale riferisce che il conferimento è passato dalle 90 euro alle attuali 178 euro a tonnellata di cui 135 per la discarica e 43 per il trasporto da Tivoli a Colfelice e che – conclude l’interrogazione- il comune auspica un sostegno da parte della Regione Lazio».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU TIVOLI DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”34″]