Genzano, bomba in Comune. Paura in città

0
201
Genzano-Polizia-Locale bomba

Momenti di panico ieri pomeriggio intorno alle 15,30 in pieno centro urbano, quando un operaio delle caldaie ha trovato una bomba sul tetto dell’edifico dove si trova la polizia locale. L’operaio ha visto dei fili uscire da uno zainetto e ha prontamente chiamato la polizia.

SCAMPATO PERICOLO – Sul posto sono arrivati nel giro di pochi minuti gli uomini della scientifica, i vigili del fuoco e gli artificieri che dopo circa un’ora di lavoro sono riusciti a disinnescarla. Tutti le persone che erano all’interno del palazzo sono state evacuate. C’è chi parla di un avvertimento tra le motivazioni che avrebbero portato a compiere questo gesto. Dalle prime analisi sembra che si tratti di un residuato bellico.

CAOS IN COMUNE. Intanto in Comune continua il caos sugli avvisi per la Tarsu. A circa un mese dall’arrivo dei primi avvisi di accertamento Tarsu, relativi agli anni 2008-2012, il Comune di Genzano di Roma ha dichiarato decaduta dall’atto di affidamento la concessionaria Assoservizi e nulli, e privi di qualsiasi effetto, gli avvisi di accertamento emessi e spediti dalla società. Inoltre, con Deliberazione di Giunta comunale n. 30 del 30 gennaio, la società è stata invitata ad informare senza indugio, con lettera da spedire a sue spese o con altri mezzi di pubblicità, i soggetti destinatari degli avvisi comunicando che si tratta di avvisi privi di qualsiasi effetto, con riserva del Comune di analoga comunicazione, sempre a spese della società, ove l’Assoservizi tardasse o fosse perplessa nel riconoscimento di quanto accaduto.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SU GENZANO DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”21″]