Guidonia, battaglia in Consiglio: sindaco in bilico

0
97

Un’inchiesta della procura tra capo e collo, altri consiglieri che si aggiungono nelle file dell’opposizione. Il sindaco Eligio Rubeis è sempre più in bilico. A poche dal Consiglio straordinario di oggi pomeriggio sullo scandalo della corruzione in Comune, arrivano le dimissioni di Patrizia Salfa, assessore alle Attività Produttive della giunta Rubeis. Ed è già la seconda dimissione.

Ora la conta in maggioranza potrebbe risentirne. Alle dimissioni di Salfa, i cui motivi sono ancora sconosciuti, è seguito infatti il sostegno di diversi consiglieri in quota maggioranza. Si annuncia una vera e propria battaglia senza esclusione di colpi. Fa discutere infatti anche l’altro punto all’ordine del giorno del Consiglio e cioè la richiesta al Presidente del Consiglio di verificare eventuali incompatibilità tra i consiglieri della opposizione.

Un gioco di «ripicca»? «Mi auguro di no – commenta il capogruppo del Pd Rita Salomone. Strani avvenimenti, curiose coincidenze, alla vigilia di un così importante Consiglio comunale. Chiederemo chiarezza  in questo quadro politico e amministrativo poco chiaro, dove ad oggi sono due gli assessori dimissionari e molti i consiglieri di maggioranza non soddisfatti della gestione del Sindaco Rubeis. Il gruppo del P.D. continua a chiedere, come fa da anni senza avere risposta,  chiarezza sulla gestione amministrativa della città».

Intanto sul fronte giudiziario ieri il Gip ha interrogato i tre dipendenti del Comune indagati. Il giudice si è riservato di decidere su un’eventuale sospensione dall’incabrico.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE DI GUIDONIA DIRETTAMENTE NELLA TUA EMAIL

[wpmlsubscribe list=”4″]