Comune di Roma, nozze gay: per il Tar è ok l’annullamento di Pecoraro

Il Tribunale amministrativo dice che "non c'è urgenza" e lascia in vigore il provvedimento del prefetto di Roma

0
232

No alla sospensione del provvedimento del prefetto Pecoraro che annulla l’atto della trascrizione delle unioni gay del sindaco di Roma Ignazio Marino. Con questa decisione, dopo la richiesta di una coppia, il Tar dice chiaramente che non c’è fretta e la situazione può rimanere quella stabilita dal prefetto di Roma. Dunque
il Tar del Lazio respinge la richiesta di annullamento dell’atto con cui il prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, ha annullato le unioni gay celebrate all’estero e trascritte dal sindaco di Roma, Ignazio Marino.

L’ATTO DELLE COPPIE – La richiesta di annullamento dell’atto del prefetto è arrivata da una delle 16 coppie ancora prima della presentazione del ricorso vero e proprio. Una misura cautelare provvisoria ”ante causam” su cui il giudice monocratico non ha ravvisato però “quel carattere di indifferibili e urgenza tale- si legge nel decreto- da giustificare la non previa notificazione del ricorso”. Il diritto di difesa delle coppie, ha spiegato il giudice, “potrà trovare piena esplicazione davanti al competente collegio”. Infine, il giudice nel provvedimento “fissa la prima camera di consiglio utile successiva alla presentazione del ricorso, l’esame collegiale della richiesta tutela cautelare”.

RICORSO DEL COMUNE – Intanto anche il Comune di Roma ha fatto ricorso ufficialmente oggi pomeriggio, come ha spiegato lo stesso sindaco Marino in quella che ormai è una sfida a colpi di avvocati: “Ieri sera dopo le 22 ho firmato il ricorso al Tar che sarà presentato a breve. Alcune coppie hanno fatto ricorso al Tar e noi lo presenteremo sia insieme a loro che indipendentemente. In questo modo vogliamo comprendere se effettivamente le indicazioni date dal ministro dell’Interno al prefetto abbiano un valore giuridico oppure possano essere ignorate, come molti sindaci ritengono, a partire dal sottoscritto”.

[form_mailup5q lista=”campidoglio”]

È SUCCESSO OGGI...