Il calo nei sondaggi di Marino eccita molti appetiti

Il sindaco di Roma è in decadenza. E c'è chi può approfittarne

0
236

Santa Rita è la santa delle grazie impossibili, ma il sondaggio del Pd sul gradimento di Marino sceso a livello preoccupante, sta scatenando gli appetiti degli esclusi.

IL PD RIFLETTE… – In verità qualcuno sussurra che anche Renzi cominci a dubitare della solidità dell’attuale sindaco di Roma, come è anche emerso nel corso della riunione dell’altra sera al Nazareno dei Renziani de noantri allargata a simpatizzanti dell’ultimar, guidati dalla deputata Bonaccorsi. D’altra parte che il Pd abbia sentito il bisogno di sondare gli umori del popolo è già di per se stessa una provocazione all’orgoglioso Ignazio che probabilmente non se l’aspettava. Così come è evidente che il ritardo da parte di Repubblica nella pubblicazione dei risultati è frutto di molte incertezze sull’impatto che il sondaggio avrebbe avuto sull’opinione pubblicata che il capogruppo del Pd D’Ausilio si è affrettato ad attenuare con una intervista a latere. Certo, il partito a Roma si salva non tanto per meriti propri, ma per il traino di Matteo, che continua a convincere gli italiani, mentre i Renziani, ormai maggioritari nel Pd romano, intendono cantare la loro di messa mettendo qualche paletto a un  sindaco autorefrenaziale. Sin qui il Pd, ma poi arrivano gli altri.

… E OCCHIO ALLE VOLPI– Ad esempio il redivivo Alfio Marchini che dopo un assordante silenzio interrotto dal suo unico consigliere Alessandro Onorato, annuncia al popolo che da novembre comincia sua campagna elettorale con “manifestazioni di piazza e iniziative pianificate puntualmente”. Evidentemente nella segreta ed opinabile speranza che si vada a politiche anticipate o che Matteo, prima o poi,  decida di liberarsi del suo sindaco. Poi c’è la destra ridotta dal sondaggio al 16% dei consensi, terzo partito dopo i grillini  che sogna una rimonta ‘impossibile’ senza invocare Santa Rita. Tanto che il senatore Giro di Forza Italia già eccellente mentore di Alemanno pur non avendo “l’anello al naso” (citazione testuale)  assicura che il suo partito ( ultima delle sigle da lui frequentata in soli 10 anni) non starà a guardare…e si preparerà fin da subito all”alternanza di governo della città”. Salvo poi non smentire la sua radicalità fascista quando afferma “Non cadremo nel solito imbroglio comunista di chi pretende di continuare ad imporre la propria egemonia sulla città.”  Alemanno di “imbroglio comunista” non parla, ma fa udire la sua voce sempre più infiacchita  dalla sconfitta e dalla sua incerta collocazione politica e si consola con l’aglietto affermando “mi ha colpito il fatto che il 40% mi consideri un miglior sindaco rispetto Marino.” Infine c’è anche chi ha il dente avvelenato come l’eurodeputato David Sassoli battuto da Marino alle primarie che su twitter cinguetta “Ormai solo due romani su dieci approvano Marino. L’arroganza non è sistema di governo”. Occhio però, che i sondaggi spesso falliscono non tanto sullo scontato calo di consenso del sindaco, quanto sui rapporti di forza politici perché in agguato c’è sempre il primo e fluttuante partito dell’astensione che a Roma viaggia ormai sul 50%.

È SUCCESSO OGGI...

Campidoglio, ok dalla Giunta al Piano Cimiteri 2017-2021

Un programma d’investimenti serio per valorizzare il patrimonio storico-artistico, monumentale e ambientale dei cimiteri capitolini, attraverso progetti e interventi di manutenzione straordinaria e di riqualificazione a breve, medio e lungo termine, con l’obiettivo di...

Voilà Festival a Feltre: al via alla rassegna di arte in strada, circo contemporaneo...

Tutto pronto per la 19° edizione di Voilà Festival, la rassegna che dal 18 al 20 agosto trasformerà il centro storico di Feltre nella capitale internazionale dell’arte in strada, circo contemporaneo e culture del...

Controlli di Ferragosto, salgono a 133 gli arresti dei carabinieri

Il Ferragosto è passato e i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma stilano un primo bilancio dell’imponente dispositivo di controllo del territorio predisposto per il particolare periodo festivo. Sono stati, infatti, 133 gli arresti eseguiti...

Sere d’incanto ai Castelli Romani

Un weekend all’insegna del relax, e con proposte soprattutto serali, come nella migliore tradizione dell’estate castellana. Meno “fitte” del solito ma alta qualità, ed accessibilità, le visite targate “Cose Mai Viste”. Domenica mattina 20 agosto...

Tutto pronto per il Carpineto Romano Busker Festival

Si rinnova per il 28esimo anno consecutivo il festival di artisti di strada da sempre amato e seguito: il Carpineto Romano Busker Festival, con due giorni unici di teatro, musica, performance e installazioni artistiche...