Comune di Roma, al via oggi le iscrizioni all’asilo nido

Domande on-line o tramite i Caaf fino al 12 maggio

0
278

Partono oggi le iscrizioni agli asili nido di Roma Capitale. Per l’anno educativo 2014/2015 possono essere iscritti al nido le bambine e i bambini nati dal 1°gennaio 2012 e che nasceranno entro il 31 maggio 2014. I nidi capitolini accolgono bambine e bambini residenti nel territorio di Roma Capitale, appartenenti a nuclei familiari con almeno un genitore, un tutore o un affidatario residente in città. Possono presentare domanda anche le famiglie non residenti al momento dell’iscrizione e che siano in condizione di autocertificare di avere in corso il cambio di residenza a Roma. Possono essere iscritti inoltre tutte le bambine e i bambini presenti temporaneamente nel territorio, anche se privi della residenza, in relazione alle vigenti norme internazionali, nazionali e regolamentari.

LE DOMANDE – Le domande, il cui termine scade il 12 maggio 2014, si possono effettuare in due modi:
–       attraverso il portale www.comune.roma.it, ma prima è necessario aver concluso la procedura di identificazione (per qualsiasi informazione o assistenza è possibile contattare il Contact  Center Chiamaroma 060606)
–       tramite i CAAF convenzionati che forniranno assistenza gratuita agli utenti durante la compilazione del modulo, senza nessuna identificazione al portale.

IL CONTRIBUTO – Per la frequenza al nido capitolino o alla struttura privata convenzionata è previsto il pagamento di un contributo che varia secondo il valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente del nucleo familiare (ISEE) e secondo la fascia oraria di fruizione del servizio. Qualora l’utente non presenti la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) si applica la tariffa massima.

SNELLIMENTO DELLE PRATICHE BUROCRATICHE – “Le iscrizioni online ai nidi comunali – dichiara Alessandra Cattoi, assessora alla Scuola, Infanzia, Giovani e Pari opportunità – garantiscono una maggiore trasparenza per i cittadini e uno snellimento delle pratiche burocratiche consistente. In questo modo vogliamo andare incontro alle esigenze degli utenti più tecnologici che non dovranno più perdere tempo in code e spostamenti inutili per compilare le domande. Naturalmente, per chi non ha dimestichezza con la procedura di identificazione al portale, abbiamo attivato una rete di assistenza gratuita tramite i CAAF convenzionati. Inoltre, per facilitare le famiglie delle bambine e dei bambini di nazionalità non italiana, nell’ottica di una piena integrazione nelle nostre scuole, abbiamo tradotto il bando e le istruzioni in francese, inglese, romeno e spagnolo”.
RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUL CAMPIDOGLIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”8″]

È SUCCESSO OGGI...

Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Tenta di investire l’ex compagna: sfiorata la tragedia per miracolo

Tenta di investire l'ex compagna davanti alla caserma dei Carabinieri, arrestato un uomo ad Aprilia. Un 27enne della provincia di Roma, al termine dell'ennesimo litigio avvenuto per questioni familiari, aveva inseguito l'ex convivente 28enne...
truffa roma

Termini, tenta di corrompere carabinieri: ecco cosa aveva in mente

Ha prima minacciato, poi tentato di corrompere, i Carabinieri del Nucleo Scalo Termini che lo avevano “pizzicato” subito dopo aver rubato capi di abbigliamento, in uno dei negozi del “Forum Termini”. Ciò che ha ottenuto...

Frosinone, ritiro rifiuti ingombranti sabato 26 agosto

Sabato 26 agosto la campagna di sensibilizzazione per il ritiro dei rifiuti ingombranti, realizzata dal Comune di Frosinone in collaborazione con l’Impresa Sangalli, farà tappa nel parcheggio di piazzale Vienna (Quartiere Cavoni). Dalle 8...

Rifiuti, domenica 20 agosto due presidi mobili a Ladispoli

L’Amministrazione comunale rende noto che domenica 20 agosto a disposizione degli utenti non residenti a Ladispoli, che lasciano la città e non hanno modo di usufruire del servizio porta a porta, ci saranno due...
Scoperta camera da letto

Lui morto da giorni, lei disabile: ecco la drammatica scena trovata dalle forze dell’ordine

Drammatica scena trovata dalle forze dell'ordine. Lui, 80 anni, riverso sul pavimento, morto presumibilmente da alcuni giorni per cause naturali e in stato di decomposizione. Lei, la sorella maggiore, 87 anni, impossibilitata a muoversi dal...