Comune di Roma, al via oggi le iscrizioni all’asilo nido

Domande on-line o tramite i Caaf fino al 12 maggio

0
203

Partono oggi le iscrizioni agli asili nido di Roma Capitale. Per l’anno educativo 2014/2015 possono essere iscritti al nido le bambine e i bambini nati dal 1°gennaio 2012 e che nasceranno entro il 31 maggio 2014. I nidi capitolini accolgono bambine e bambini residenti nel territorio di Roma Capitale, appartenenti a nuclei familiari con almeno un genitore, un tutore o un affidatario residente in città. Possono presentare domanda anche le famiglie non residenti al momento dell’iscrizione e che siano in condizione di autocertificare di avere in corso il cambio di residenza a Roma. Possono essere iscritti inoltre tutte le bambine e i bambini presenti temporaneamente nel territorio, anche se privi della residenza, in relazione alle vigenti norme internazionali, nazionali e regolamentari.

LE DOMANDE – Le domande, il cui termine scade il 12 maggio 2014, si possono effettuare in due modi:
–       attraverso il portale www.comune.roma.it, ma prima è necessario aver concluso la procedura di identificazione (per qualsiasi informazione o assistenza è possibile contattare il Contact  Center Chiamaroma 060606)
–       tramite i CAAF convenzionati che forniranno assistenza gratuita agli utenti durante la compilazione del modulo, senza nessuna identificazione al portale.

IL CONTRIBUTO – Per la frequenza al nido capitolino o alla struttura privata convenzionata è previsto il pagamento di un contributo che varia secondo il valore dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente del nucleo familiare (ISEE) e secondo la fascia oraria di fruizione del servizio. Qualora l’utente non presenti la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) si applica la tariffa massima.

SNELLIMENTO DELLE PRATICHE BUROCRATICHE – “Le iscrizioni online ai nidi comunali – dichiara Alessandra Cattoi, assessora alla Scuola, Infanzia, Giovani e Pari opportunità – garantiscono una maggiore trasparenza per i cittadini e uno snellimento delle pratiche burocratiche consistente. In questo modo vogliamo andare incontro alle esigenze degli utenti più tecnologici che non dovranno più perdere tempo in code e spostamenti inutili per compilare le domande. Naturalmente, per chi non ha dimestichezza con la procedura di identificazione al portale, abbiamo attivato una rete di assistenza gratuita tramite i CAAF convenzionati. Inoltre, per facilitare le famiglie delle bambine e dei bambini di nazionalità non italiana, nell’ottica di una piena integrazione nelle nostre scuole, abbiamo tradotto il bando e le istruzioni in francese, inglese, romeno e spagnolo”.
RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUL CAMPIDOGLIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”8″]

È SUCCESSO OGGI...

regione lazio

Regione Lazio, ok Standard&Poor. Zingaretti: «Ce l’abbiamo fatta»

Conferma di Standard&Poor`s sui conti in ordine @RegioneLazio è altra buona notizia per il Lazio. Sembrava impossibile, ce l`abbiamo fatta. Lo scrive sul suo profilo Twitter il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.   "La conferma...
Sequestro-Polizia ladispoli

Roma, banda di ladri arrestata dalla polizia: recuperati trolley e arnesi

Due camere piene di valigie, borse, trolley e arnesi provento di furti. E’ quanto scoperto all’interno di un appartamento in via Ostiense dalla Polizia di Stato . A permettere, agli agenti del commissariato Celio l’arresto di...

1 maggio a Roma, ecco le iniziative dei musei

"Lunedì 1 Maggio in occasione della Festa del Lavoro i principali musei, aree archeologiche e monumenti statali resteranno aperti, rispettando il normale piano orario e tariffario. Dal Museo di Palazzo Ducale di Mantova al...

Cadavere crivellato trovato a Castel San Pietro Romano: si indaga per omicidio

Orrore a Castel san Pietro Romano dove il corpo di un uomo senza vita e crivellato di colpi è stato trovato stamattina per strada.   L'allarme è scattato poco dopo le 7 ma il cadavere, riverso...
roma

“Aiuto, c’è una rapina nel mio negozio”. Mattinata di paura a Roma

Grazie a una efficace comunicazione tra gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Primavalle e  i commercianti della zona, non è riuscita a farla franca, il malvivente che ierisera, pistola alla mano, ha consumato rapina...