Comune di Roma, Topo Gigio in soccorso di Ignazio Marino

0
279

In attesa del nuovo decreto Salva Roma arriva Topo Gigio in soccorso del sindaco Ignazio Marino. A lanciare la proposta è il mago Zurlì in persona, alias Cino Tortorella, citato ieri dal primo cittadino della capitale dopo il dietrofront del Governo Renzi.

TOPO GIGIO AMBASCIATORE – «Propongo Topo Gigio come ambasciatore del made in Italy in tutto il mondo. Aiuterei sia Marino che Renzi» – questa la dichiarazione rilasciata da Tortorella in un’intervista a Radio 24. «Ieri mi ha citato il sindaco Marino e qualche tempo fa lo stesso Renzi – ha spiegato – e li ringrazio entrambi per avermi evocato perchè ormai Mago Zurlì è un personaggio come Mago Merlino. Resto a disposizione per fornire a loro, ed a chi veramente voglia fare qualcosa di concreto per l’Italia ma soprattutto per i cittadini italiani. Con me c’è anche Topo Gigio che si offre come ambasciatore del Made in Italy. Sarò felice di dare il mio modesto contributo a titolo gratuito. Per il compenso di Topo Gigio, credo che possa bastare un pezzo di Groviera«.

UNO SCHERZO E NON UNA CRITICA – «Il mio – ha aggiunto Tortorella – è stato solo uno scherzo e non una critica. Vivo a Milano e se dicesse qualcosa il sindaco della mia città, una piccola critica gliela farei. Ho quattro figli e vorrei sicuramente una Italia più serena. A Renzi di sicuro una mano – conclude – gliela darei volentieri non solo con i superpoteri di mago Zurli ma anche come Cino Tortorella se facesse qualcosa di utile per i bambini perchè per loro ci sarei sempre al di là del partito politico che me lo chiede».

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUL CAMPIDOGLIO DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”8″]