Materne e nidi: in arrivo 800 posti

Il Comune di Roma presenta il nuovo piano. Ridotte le liste di attesa. Più attenzione per le insegnanti

0
247

Tre nuovi nidi pubblici all’interno di edifici scolastici gia” esistenti, con 116 nuovi posti; gestione diretta di 7 nidi in concessione per un totale di 549 posti di cui 69 nuovi; apertura di 5 nuovi nidi in convenzione, per un totale di 338 posti. E” quanto prevede il piano dell”assessorato alla Scuola di Roma Capitale per diminuire le liste d”attesa negli asili nido e “per venire incontro alle esigenze delle famiglie romane”, presentato stamattina in Campidoglio.

5 NUOVE SCUOLE COMUNALI – A questo va ad aggiungersi la parte inerente alle scuole dell”infanzia, con l”apertura di 5 nuove scuole comunali per un totale di 440 nuovi posti e il passaggio di un”altra alla gestione statale, garantendo 100 nuovi posti. Per il piano e” previsto un investimento pari a circa 4,5 milioni di euro. Le quote contributive non aumentano per le famiglie e vengono tutte calcolate in base all”indicatore Isee, compresa la quota contributiva per il terzo figlio, mentre e” prevista una riduzione del 30% per chi ha due o piu” figli nello stesso asilo nido. Le fasce piu” deboli sono esentate dal pagamento.

NESSUN AUMENTO DELLE RETTE – «Per il 2014-2015 Prevediamo un aumento di circa il 10% dei posti negli asili nido e tra l”8 e il 9% nelle scuole dell”infanzia”, il commento dell”assessore capitolino alla Scuola, Alessandra Cattoi. Il piano, spiega Cattoi, “prevede l”apertura di asili convenzionati e pubblici sia per quel che riguarda i nidi che le materne. E” un piano molto ampio che non andra” a gravare sulle famiglie, perche” non prevediamo di aumentare le rette, che sono ferme all”anno 2000, ma un investimente da parte del Comune di circa 4 milioni e mezzo di euro”. Nel piano, prosegue l”assessore, “ci sono delle zone periferiche che avranno un”attenzione particolare, come il VI Municipio, Tor Bella Monaca, dove le liste d”attesa sono particolarmente importanti. Il criterio che e” stato utilizzato infatti e” sempre lo stesso: dove c”e” piu” richiesta cerchiamo di intervenire di piu””. Anche perche”, sottolinea l”assessore, “le liste d”attesa sono gigantesche: parliamo di 4.500 bambini per i nidi e circa 3.800 per le materne. Noi quest”anno proporremo 800-1.000 posti, ma non andremo comunque a colmare quelle che sono delle richieste molto grandi. Richieste che sono destinate anche ad aumentare, perche” piu” liberiamo posti e piu” le famiglie chiedono di iscriversi. Pertanto- conclude Cattoi- e” difficile che il servizio riuscira” ad assecondare tutte le richieste delle famiglie romane”.

RICEVI TUTTE LE NOTIZIE SUL COMUNE DI ROMA DIRETTAMENTE NELLA TUA MAIL

[wpmlsubscribe list=”8″]

È SUCCESSO OGGI...

Sgombero Polizia Locale Roma

Roma, nuovo sgombero dei rifugiati accampati a piazza Indipendenza

Nuovo sgombero in corso per i rifugiati accampati in p.za Indipendena davanti allo stabile di via Curtatone sgomberato giorni fa dalle forze dell'ordine. Dopo il completamento, annunciato ieri sera dal Campidoglio, del censimento delle...

Alta tensione in piazza Indipendenza, rifugiati: «Non siamo terroristi»

Donne, bambini, giovani e meno giovani, tutti accampati sull'aiuola di piazza Indipendenza con la Polizia che li circonda in attesa di un nuovo sgombero dai giardini.   Con slogan urlati in faccia alle forze dell'ordine come...

Travolto dalla metro: tragedia a Roma

Un uomo è deceduto perchè finito sotto un treno nei pressi della stazione Metro Barberini. Dalle 11.20, sul posto, tre squadre di vigili del fuoco con ausilio del carro sollevamenti. Al momento interrotta nei...

Roma, gestione di rifiuti abusiva e furto di corrente: cognati in manette

Un impianto risultato totalmente abusivo dove veniva esercitata la gestione di rifiuti pericolosi è stato scoperto in zona Marconi nell'ambito di mirate attività di indagine, coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma relative all'azione...

Uova contaminate dal Fipronil: ecco i primi esiti dei controlli

Le attività di controllo svolte dai Carabinieri dei NAS, attualmente in piena fase esecutiva sul territorio nazionale, hanno fatto emergere due positività di uova contaminate per presenza della sostanza insetticida denominata fipronil che si aggiungono alle...