Funerali Priebke, Ignazio Marino: “No manifestazioni, città antifascista”

0
64

“Roma è una città anti nazi-fascista che ha sofferto drammaticamente. E proprio in questi giorni si ricorda il 70esimo anniversario della deportazione del ghetto. È chiaro dunque che non può diventare il luogo di manifestazioni a favore di chi ha inflitto tanta sofferenza”.Così, a margine di un evento legato alla Caritas, il sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha parlato del rischio di possibili manifestazioni di carattere neo fasciste o neo naziste legate ai funerali di Erich Priebke. “Ho concordato con prefetto e questore che non potranno esserci, anzi saranno negati, funerali con solennità.Saranno consentite solo esequie in forma strettamente privata” ha spiegato il sindaco di Roma. “L’aspetto religioso non compete alla città – ha aggiunto Marino -, ho letto che ci sarebbe l’intenzione di tenere funerali in una chiesa del centro.Su questo il prefetto chiamerà il cardinal vicario, ma quello che so è che il codice della Chiesa indica che i funerali vengano tenuti nella parrocchia di appartenenza, eccetto ragioni speciali”. (Dire)