Comune di Roma, Tar: illegittimo l’azzeramento dei vertici di Assicurazioni di Roma

0
89

Un’altra grana per il sindaco Ignazio Marino. Infatti ieri  il Presidente della II Sezione del TAR Lazio ha sospeso l’ordinanza del sindaco con la quale era stata revocata la pregressa designazione dei componenti del CdA di Assicurazioni di Roma.Una delle prime misure di quel repulisti che il sindaco intenderebbe portare avanti ai vertici delle municipalizzate annunciata giorni fa in Consiglio con gran clamore mediatico.Il Campidoglio fa tuttavia sapere  che si tratta di una decisione «provvisoria e momentanea, destinata ad essere riesaminata nell’udienza, già fissata, del 23 ottobre. Ciò tuttavia non impedisce al socio di maggioranza di designare in piena autonomia, come la legge consente di fare, i componenti del Consiglio di amministrazione da sottoporre all’Assemblea dei soci. Non si tratta dunque di una bocciatura ma di una prima tappa processuale».