Schifani: «Pronti per l’opposizione, ma meglio tornare al voto»

0
92

”Il Popolo della Libertà è pronto ad andare all’opposizione, lo ha già fatto nel 2006 e continuerà a fare la sua parte. E poi un governo raccogliticcio, un governo d’aula sarebbe il male del Paese perchè privo di coesione politica, privo di programma e non troverebbe un’intesa su nulla. Sarebbe meglio tornare alle urne”. Lo ha dichiarato ai microfoni del Tg5 il presidente dei senatori del Pdl, Renato Schifani.”E’ evidente che le leggi vanno rispettate, ma anche che c’è la possibilità che vengano sottoposte al vaglio dei giudici costituzionali e di ricorso alla Corte Ue. Noi è questo che chiediamo e se questo ci viene negato non possiamo che prendere atto che il Pd ha già deciso pregiudizialmente sulle posizioni da assumere. Non credo questo sia un atteggiamento responsabile da parte di un alleato di governo”. Replicando a Schifani, la senatrice del Pd, Anna Finocchiaro che chiesto che ”il Pdl sia responsabile nei confronti di un governo ‘necessario’ per il Paese e tenga distinta la vicenda di Berlusconi dalle sorti dell’esecutivo.Io non so cosa accadrà in quel partito, e capisco che ci sia molta agitazione e preoccupazione, ma so che il senso di responsabilità esiste anche nel Pdl. Per questo voglio dire a Schifani che la posizione del Pd sulla decadenza non è pregiudiziale nè ‘politica’ ma è una posizione che si basa sul rispetto della legge”. Secondo il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, invece ”il governo non casca, il governo ora va bene cosi”’. (asca)