Cremonesi non molla la poltrona della Camera di Commercio di Roma. Ma 20 soci lo hanno sfiduciato

0
68
     

Sono ancora molte le poltrone chiave del potere romano che la nuova maggioranza dovrebbe occupare con i propri uomini. E' la legge dello spoil system, soprattutto quando i dirigenti da sostituire sono stati qualcosa di più di manager più o meno capaci e non solo uomini di fiducia del precedente sindaco. Fra questi il presidente della Camera di Commercio di Roma, Giancarlo Cremonesi, il quale oggi dichiara che nessuno lo può sfiduciare perché serve la maggioranza nel consiglio della CCIAA.

Cremonesi, che all'istituto delle dimissioni non ci pensa proprio, spiega che secondo l'attuale statuto il presidente non può essere sfiduciato perché servirebbe una maggioranza qualificata di 22 su 32 voti, ammesso che il documento che circola in questi giorni sia stato firmato da 20 consiglieri. Inoltre l'unico metodo previsto dallo statuto per cambiare la ''governance'', a giudizio di Cemonesi che se ne intende, è quello delle dimissioni della maggioranza dei consiglieri che, facendo decadere il Consiglio, consente di procedere a nuove elezioni e verificare il vero ''peso di rappresentanza'' delle associazioni in base a fatturato, dipendenti e contributi versati.

Intanto il documento, che vale come un atto politico di sfiducia nei suoi confronti, continua a circolare anche se non è stato ancora consegnato alla presidenza. Il bello di tutta la vicenda è che Cremonesi accusa i suoi oppositori di essere vittima di una smania di poltrone, mentre lui invece alla poltrona pare incollato per supremo senso del dovere.

E pensare che di poltrone in questi anni ne ha cumulate altre a cominciare dalla presidenza di Acea. Ma Cremonesi, indossati i panni di Catone il Censore, avverte che «in questo momento, le imprese romane hanno bisogno di tutto, fuorché di questi rituali da Basso Impero». Come se i tempi di Alemanno rappresentassero il periodo aureo della Roma repubblicana o gli splendori dell'epoca augustea. Ma ci faccia il piacere…. 

gl

È SUCCESSO OGGI...

Terremotati, oggi a Roma la prima riunione prima dell'incontro in Regione di mercoledì

Sisma, prima riunione oggi a Roma dei terremotati: boom di presenze

Lunedì 24 aprile alle ore 18 presso l'Hotel Universo di via Principe Amedeo 5/B di Roma si terrà una riunione dei comitati e delle associazioni presenti nel cratere del sisma, indetta dai Comitati “Quelli...
civitavecchia

Civitavecchia, accoltellamento in centro abitato: arrestato per tentato omicidio

La lite tra due uomini è scoppiata sabato sera, nei pressi di un bar nelle adiacenze di via Leonardo, a Civitavecchia. Subito, sul posto sono intervenuti gli equipaggi della Polizia di Stato del commissariato “Civitavecchia”, allertati da...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Tor Pignattara, sorpreso a spacciare hashish agli arresti domiciliari

Nemmeno gli arresti domiciliari cui era sottoposto da tempo lo hanno persuaso a rimanere lontano dai guai. Un 35enne originario di Aversa con numerosi precedenti penali è stato nuovamente arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma...

Roma, colpisce al volto una donna per derubarla

Un agente della polizia penitenziaria libero dal servizio, in via Tiburtina, ha assistito allo scippo di una borsa nel corso del quale il malvivente, per vincere la resistenza della vittima, l'ha colpita al volto....
Vino e arte che passione, grande evento a Roma

Vino e arte che passione, degustazioni e visite guidate al Casino dell’Aurora Pallavicini

Un’occasione unica per degustare il meglio della nostra produzione vinicola italiana esplorando i segreti di alcune opere inedite dell’arte antica. La straordinaria cornice del Casino dell’Aurora Pallavicini aprirà i suoi spazi in via esclusiva...