«Immobili della difesa al Comune di Roma»

0
28
 

Gli immobili della Difesa presenti nella capitale destinati al Comune per essere valorizzati. Con un primo incontro tra il ministro della Difesa Mario Mauro e il sindaco di Roma, Ignazio Marino si è avviato venerdì mattina il percorso di individuazione congiunta tra ministero della Difesa e Roma capitale di alcuni immobili della Difesa.

I beni dello Stato potranno essere utilizzati dal comune di Roma con l'obiettivo di «tener conto delle esigenze della capitale, razionalizzare l'uso delle infrastrutture militari della città e, nel contempo, ridurre le spese per gli affitti a carico delle amministrazioni dello Stato».

Mauro e Marino hanno convenuto sulla necessità di procedere,con speditezza in questo progetto comune impegnandosi a superare, di concerto con l'Agenzia del Demanio, rallentamenti amministrativi e lungaggini burocratiche. Un'opportunità, questa, tesa a rendere disponibili alcune infrastrutture, attualmente un uso alle Forze armate, a favore del territorio e di tutti i cittadini romani.