Metro C, l’allarme delle imprese: da domani in 3.000 senza lavoro

0
126
 

"Dopo le dichiarazioni di ieri del sindaco Marino e le rassicurazioni dirette dell’assessore Improta, siamo andati a dormire con la speranza che il buonsenso prevalesse rispetto alle posizioni estreme del General contractor e del Comune di Roma. Questa mattina ci siamo svegliati e siamo ricaduti nel baratro e nella disperazione. Tutto slitta, tutti vanno in vacanza. Ricordiamo a tutti che i cantieri della Metro C hanno sempre chiuso nei tre giorni di Ferragosto. L’impossibilità di lavorare ci ha obbligato a licenziare gli operai. Da domani 3.000 persone sono senza lavoro". Sono le parole di denuncia del portavoce del Comitato imprese affidatarie lavori metro C, Nicola Franco.

"Quello che non riusciamo a comprendere- aggiunge l’imprenditore- è quale motivazione tecnico-amministrativa impedisca di dare seguito a quanto disposto dal ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture e dalle precedenti amministrazioni comunali. Il vicepresidente del Senato (atto n. 4-00773), Maurizio Gasparri, ha presentato una interrogazione parlamentare al ministro delle Infrastrutture per conoscere le citate motivazioni".

Secondo il comitato "non si comprende perchè il sindaco Marino e l’assessore abbiano rimesso in discussione quanto disposto dal ministero (delibera Cipe) e giunta precedente, con l’estrema conseguenza della chiusura dei cantieri. In un momento così critico stiamo riordinando le idee, non possiamo abbassare la guardia: è a rischio la sopravvivenza di imprese e famiglie. Le banche ci chiedono il rientro dei fidi e l’impossibilità di anticipare le fatture dei lavori eseguiti a Metro C nel mese di luglio, creando ulteriore crisi finanziaria e costringendoci a non poter onorare le prossime scadenze".

Franco spiega poi che "stiamo contattando le associazioni di quartiere e dei negozianti per evidenziare i disagi dei cantieri fermi, chiediamo a tutti di sostenerci inviando una cartolina di protesta al sindaco Marino a piazza del Campidoglio, 1. Le imprese aderenti al Comitato stanno inoltre valutando una protesta estrema: portare tutti insieme i libri contabili in Tribunale. La situazione a questo punto è drammatica… E mentre in tanti si godranno giornate di ferie serene con le proprie famiglie, per 3.000 operai e 200 titolari di impresa inizierà un lungo calvario fatto di sofferenze e disperazione".

È SUCCESSO OGGI...

3 milioni di euro in orologi e gioielli: smascherato il “tesoretto” della camorra

Non è sfuggito ai carabinieri nemmeno il "tesoretto" che la mala in affari a Roma nascondeva in locali e appartamenti nella sua disponibilità: la scorsa notte, dopo i 23 arresti e i beni per...

Scippa una donna al ristorante e si dà alla fuga

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Viminale, hanno arrestato una giovane 19enne di origini cubane, per il reato di furto aggravato. Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i poliziotti...

Aggredito durante una visita domiciliare: disavventura per un medico

La Fimmg Lazio denuncia l'ennesimo episodio di aggressione di un medico della continuità assistenziale avvenuto la scorsa notte nella zona di Fiano Romano, picchiato durante una visita domiciliare, fortunatamente in questo caso la presenza...

Ruba vestiti in un negozio sportivo e scappa

Gli agenti della polizia di Stato della Sezione Nibbio, in servizio di pattuglia con le moto, intervenuti ieri pomeriggio a Roma in via del Corso per la segnalazione di un furto, hanno arrestato un...
fucile

Infastidito dagli schiamazzi dei ragazzini, gli spara col fucile

Spara ad altezza d'uomo su un gruppo di ragazzini tra i 12 e i 15 anni perché infastidito dai loro schiamazzi. Il gruppetto stava giocando in strada quando l'anziano, fuori di sè, ha imbracciato...