San Raffaele, la Regione Lazio dice no alla chiusura delle strutture

0
55
 

"Si è tenuto presso la sede della Giunta regionale del Lazio un incontro tra il presidente, Nicola Zingaretti, e la presidenza del San Raffaele nel corso del quale sono state illustrate le problematiche e le difficoltà economiche finanziarie del gruppo. Si è intrapreso quindi un percorso che prevede la creazione di un tavolo permanente, che si riunirà periodicamente, per affrontare tutte le questioni emerse". Lo affermano in una nota congiunta la presidenza del gruppo San Raffaele e la Regione Lazio.

"Un ringraziamento particolare viene espresso dalla presidenza del San Raffaele ai vertici della Regione Lazio e in particolare al presidente Zingaretti per la grande sensibilità mostrata nei confronti dei circa 2 mila pazienti e degli oltre 2.500 dipendenti delle strutture del gruppo- spiega la nota- Con l’augurio che il percorso intrapreso possa raggiungere gli obiettivi prefissati il più velocemente possibile al fine di garantire la tranquillità agli stessi".

"La Regione Lazio – conclude la nota – infine si è impegnata, riconoscendo l’importanza dell’istituto per i servizi resi alla comunità, per l’alta professionalità dei suoi operatori e per la valenza scientifica, a liquidare parte delle spettanze per evitare così la chiusura delle strutture. La Giunta verificherà inoltre le condizioni per concludere le istruttorie attualmente in corso circa gli accreditamenti istituzionali".