\’\’Nel 2014 altri 11 treni per i pendolari\’\’: l\’annuncio di Zingaretti

0
55
 

"Grazie a uno sforzo concreto per migliorare le condizioni di viaggio dei pendolari, per i quali ci siamo messi al lavoro da subito in questi mesi, siamo in grado di garantire undici nuovi treni aggiuntivi rispetto a quelli previsti dal Contratto di Servizio del 2011 con Trenitalia". Così il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha annunciato  il via libera della Giunta regionale alla modifica del Contratto di Servizio con Trenitalia grazie a cui viene incrementata la disponibilità di nuovi treni per i pendolari.

"Stiamo già provvedendo a saldare i debiti pregressi verso Trenitalia per un importo di circa 270 milioni di euro – spiega- e grazie a questo importante lavoro siamo in grado di garantire la consegna entro il mese di dicembre 2014 di ulteriori undici treni Vivalto, aggiuntivi rispetto ai 15 previsti dal vecchio Contratto di Servizio.

La Regione si è impegnata a trovare 35 milioni di euro entro marzo per coprire questi oneri aggiuntivi. Il nostro obiettivo, grazie ad un rapporto di collaborazione leale e corretto con Trenitalia, è quello di aumentare il livello della qualità del trasporto su ferro, incentivando i cittadini all''utilizzo dei mezzi pubblici – conclude Zingaretti – e venendo incontro alle esigenze di migliaia di utenti del trasporto pendolare che a lungo è stato considerato la ''Cenerentola'' dell''intero settore".