Fiumicino, contro i sondaggi Montino sorpassa la destra uscente

0
63
 

Ribaltone. E' un sorpasso che lascia sorpresi in molti quello firmato da Esterino Montino che da ieri pomeriggio è il nuovo sindaco di Fiumicino. Il candidato del centrosinistra era stato dato per “spacciato” dopo il risultato del primo turno e invece è riuscito a strappare la vittoria in maniera anche abbastanza marcata, sconfiggendo così l'omologo del centrodestra Mauro Gonnelli.

Montino ha vinto col 51,84% di preferenze con mille voti in più dello sfidante (14464 contro 13335). «Un risultato straordinario – ha detto il neo sindaco -. I primi cento giorni di governo saranno fondamentali per dare il segnale della svolta». Appena dopo le 15, minuto dopo minuto, si è capito ben presto che la partita era tutt'altro che scontata e che anzi se c'era un candidato leggermente avanti nelle preferenze questo era proprio Montino. Le “roccaforti” (o presunte tali) di Gonnelli al primo turno, vale a dire le località di Fregene, Focene e Aranova, hanno pian piano fatto capire che la differenza era stata praticamente annullata.

L'ex vice-presidente della Regione si è poi affacciato poco più tardi dal balcone del suo comitato elettorale, visibilmente emozionato e con le mani alzate al cielo in segno di vittoria. Montino ha voluto così condividere il successo con gli elettori accorsi in largo dei Delfini dando appuntamento a piazza Grassi (dove poco dopo si è svolta una festa per il neo sindaco).

«Finalmente la città ha aperto gli occhi» è stata la frase più “pronunciata” all'interno del comitato elettorale del nuovo primo cittadino di Fiumicino che ora dovrà far fronte alle questioni “spinose” della città: la gestione e “valorizzazione” dell'aeroporto, ma anche quella del nuovo porto commerciale e del porto turistico bloccato da un'indagine della magistratura. I cittadini, inoltre, ricordano bene le promesse pre-elettorali di Montino che si era impegnato, per esempio, a cancellare totalmente l'uso delle auto blu e a devolvere l'intera indennità a lui spettante come sindaco (4400 euro) per la costituzione di un fondo per favorire i giovani che intendono avviare nuove imprese al quale dovranno partecipare anche gli assessori devolvendo il 30% del proprio stipendio.

Anche a Fiumicino, comunque, è stato certamente significativo il dato sul netto calo dell'affluenza alle urne: a chiusura dei seggi avevano votato 28.537 cittadini, pari al 51,19 % delle persone aventi diritto su un totale di 55.748 elettori e contro il 63,51% del primo turno. Un segnale su cui anche il neo sindaco Montino dovrà riflettere una volta superata la “sbornia” dei festeggiamenti per un risultato “sulla carta” insperato.

Tiziano Pompili

È SUCCESSO OGGI...

Roma, continua il progetto nelle scuole di Ladispoli “Train ….. to be cool”

Sono molti i ragazzi di Ladispoli che frequentano le Scuole Superiori a Roma o a Civitavecchia e che, per raggiungere queste sedi, utilizzano uno dei mezzi statisticamente più sicuri: il treno. Tuttavia, la sicurezza...

Roma, sorpreso a rubare all’interno di una casa: arrestato

È rientrato, verso le 18, nella sua casa all’Esquilino e, con sua sorpresa, ha notato che la porta di casa era aperta. Una volta entrato, ha subito notato la casa a soqquadro e, in camera...

Violenta rissa tra stranieri in centro: 5 in manette

Probabilmente una eccessiva assunzione di alcol ha portato, la scorsa notte, cinque cittadini cinesi a perdere il controllo e a scatenare una violenta rissa in strada, per futili motivi. A sedare lo scontro ci...

Roma, carabinieri arrestano 14 borseggiatori in centro

Impegnati a fotografare o ammirare i monumenti, intenti nello shopping, in attesa o a bordo dei mezzi pubblici. Così le ignare vittime, tutti turisti, venivano derubate da 14 “manolesta”, che nelle ultime 72 ore,...
Bus Atac

Atac, indagine interna su bus in fiamme

Intorno alle 17.30 di ieri su un bus della linea 20, in sosta al capolinea di Anagnina, per ragioni ancora da precisare si è sviluppato un principio di incendio. L'autista, coadiuvato da un collega,...