Alemanno: «Nessuna decisione sul treno nella Valle Galeria»

0
98
 

«Sulla ferrovia nessuna decisione, ma no a Monti dell’Ortaccio» dice il sindaco Alemanno. Ma a pochi giorni dalla notizia del protocollo d’Intesa tra Roma Capitale, Ama ed Eni per realizzare un ipotetico raccordo ferroviario per trasportare rifiuti nella Valle Galeria non si fermano le ipotesi.

La notizia ha suscitato molto scalpore tra le associazioni e i Comitati impegnati nella difesa dei territori più inquinati del Lazio. Il documento firmato a poche settimane dalla chiusura definitiva di Malagrotta potrebbe infatti riaprire una partita che non è mai stata definitivamente chiusa: la realizzazione di una nuova discarica nella vicina cava di Monti dell’Ortaccio.

Anche la posizione dell’associazione Codici è molto chiara in merito all’ipotesi della ferrovia: «Siamo fortemente contrari a questo progetto – commenta Marisa Barbieri, Responsabile Codici – perché andrebbe a danneggiare un’area già fortemente danneggiata dall’inquinamento ambientale. Ricordiamo che l’associazione ha già chiesto al Consiglio Regionale di istituire una Commissione d’Inchiesta per accertare le responsabilità delle morti di Valle Galeria». Interrogato dal Codici sulla materia, il sindaco Alemanno ha sostenuto la sua «assoluta contrarietà sia all’ipotesi di Testa di Cane che a Monti dell’Ortaccio. L’impegno è quello di chiudere Malagrotta e non fare altre discariche».

Alemanno, inoltre, ha spiegato la sua posizione anche sul progetto della ferrovia: «Come è noto, l’Amministrazione Alemanno, insieme ai cittadini di Valle Galeria, ha sostenuto l’opposizione ad ogni ipotesi di allocazione di nuovi impianti per il conferimento dei rifiuti nell’area di Malagrotta ed ha messo in atto ogni strumento a disposizione dell’Ente comunale per scongiurare tale evenienza. La questione della realizzazione di un binario in quell’area è materia che si discute da oltre quindici anni e che Ama sta valutando al solo scopo di abbattere l’inquinamento ambientatale ».

«Nessuna decisione a riguardo è stata assunta – ha aggiunto il sindaco uscente – e l’Amministrazione Alemanno è impegnata a tutelare in ogni modo i diritti dei cittadini di Valle Galeria, favorendo – anzi – il risanamento ambientale dell’area». Insomma, in attesa che il mistero del Protocollo d’Intesa venga svelato, non rimane altro da fare che lottare per la difesa della salubrità ambientale della Valle Galeria e dei territori limitrofi, continuando a riportare la questione all’attenzione delle istituzioni pubbliche.

È SUCCESSO OGGI...

FURTO tolfa

Paura a Tolfa, scoperto mentre tenta il colpo in una villa

Momenti di paura ieri sera a Tolfa. Nel corso di servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un...

Spacciava hashish e teneva in casa soldi falsi

É stato fermato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma EUR perché stava viaggiando lungo viale Marconi, a sera inoltrata, a bordo della sua auto a fari spenti. Alla vista dei militari, il conducente, un 27enne...
CIVITAVECCHIA - cerveteri La tuta e il fucile da sub sequestrati dai Carabinieri (1)

Rapinatore con passamontagna e fucile da pesca terrorizza il litorale

Questa mattina, nel giro di poco tempo i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un 35enne romano, abitante a Cerveteri, già noto alle forze dell’ordine, responsabile di uno scippo e una rapina commessi...

Colleferro, da aprile di nuovo in funzione il termovalorizzatore

L’Ama ha dato l’ok alla rigenerazione (“revamping”) della seconda linea di termovalorizzazione  di Colleferro che sarà attiva almeno  fino al 2022. L’operazione era stata bloccata alla fine dello scorso anno dall’ex presidente di Ama, recentemente dimissionata, Antonella...
la ragione era carnale mariagloria fontana

La ragione era carnale di Mariagloria Fontana alla Feltrinelli-Arion

Sarà presentato venerdì 23 giugno alle ore 18,30 alla libreria La Feltrinelli-Arion di Viale Eritrea 72/m a Roma il primo romanzo di Mariagloria Fontana La ragione era carnale, pubblicato a marzo 2017 da Armando...