Comunali, Crosetto: «Alemanno paga il malgoverno, intorno ha cattivi consiglieri»

0
33
 

«Quello di Alemanno non è un buon risultato. Non ho capito le sue affermazioni sulla partita: un sindaco dopo cinque anni più che il derby paga i cinque anni di Governo che ha fatto, ed evidentemente i romani non sono soddisfatti». Così Guido Crosetto di Fratelli d'Italia ospite questa mattina negli studi di Radio Città Futura, commenta i risultati elettorali della corsa per il Campidoglio.

«Alemanno avrebbe dovuto capire che cosa aveva sbagliato in questi cinque anni e dire ai cittadini cosa avrebbe fatto nei prossimi cinque – ha detto il fondatore di FdI – io mi auguro lo faccia, anche perché sono convinto che Marino non sarebbe un sindaco qualsiasi». Un giudizio negativo in parte meritato quello sul sindaco uscente secondo Crosetto: «perché probabilmente è quello che ha lavorato di più, ma ha scelto più persone di cui si è fidato piuttosto che quelle che avevano competenze e capacità: non è che può portarsi gli amici di sempre, senza meriti».

Ci sono ancora cattivi consiglieri intorno ad Alemanno? «Probabilmente sì, viste le risposte nel dibattito di ieri». Mentre sui risultati delle amministrative che hanno visto Fli guadagnare 25.000 mila voti ha dichiarato: «Siamo l'unico partito che ha aumentato i voti: perché abbiamo fatto liste con persone normali e molti giovani che credono nel progetto e nell'idea».