Marchini: «Chi appoggio al 2° turno? Domanda giusta è chi appoggia noi?»

0
211
 

Al secondo turno chi appoggia? "No, la domanda giusta è chi appoggia noi". Così il candidato sindaco Alfio Marchini ai microfoni di Radio Capital: "Io ho fatto un appello al voto disgiunto. C'è molta gente che ci vota ma c'è anche molta gente legata al M5S, al Pd o al Pdl a cui dico: votate loro al consiglio e votate me come sindaco. Noi andiamo tranquillamente al ballottaggio – continua Marchini – e a quel punto vinciamo perché siamo gli unici che possiamo vincere senza dover cambiare la nostra natura con apparentamenti, gli altri non possono farlo.

Io vado al primo turno -spiega il candidato sindaco – e sono convinto che il nostro posizionamento che è civico ci consente di continuare la linea e di prendere i voti da tutte le parti. Gli altri che vanno al doppio turno dovranno cambiare la loro natura e comunque fare degli accordi che noi possiamo tranquillamente non fare per andare da soli anche al secondo turno e vincere. I mie elettori sono consapevoli ed intelligenti. Questo fatto, che qualcuno furbescamente dice: non date il voto perché sennò voti un altro, è un insulto agli elettori. L'elettore che vota nel doppio turno – conclude Marchini – sa esattamente quello che fa: se al secondo turno gli dico votate per Casapound questi qua si mettono a ridere e non mi ascoltano". 

Marchini, poi, intervenendo alla trasmissione "Verso il Campidoglio" su RomaUno ha ribadito il concetto: "I dati che abbiamo sono molto positivi e sicuramente chi all'inizio ironizzava sulla nostra discesa in campo si sta ricredendo, vedo molto nervosismo con attacchi scomposti di fantomatici accordi che denotano la paura. Noi non ci emozioniamo quando le cose vanno bene né ci deprimiamo quando vanno male, siamo sulle cose concrete, sui numeri, sui problemi delle persone. Siamo in pista – prosegue Marchini – e questo è un fatto di grande orgoglio per quel popolo che ci ha creduto fin dall'inizio senza chiedere nulla in cambio. Eravamo la 'Cenerentola' – conclude – e questo che oggi fa preoccupare la gente denota che anche le cenerentole a volte possono essere rivoluzionarie".

È SUCCESSO OGGI...

Investe due centauri sulla Casilina, ma era senza patente da 11 anni

Francesco Scarsella, 32 anni, di Alatri, pluripregiudicato, era senza patente da undici anni. Il documento di guida gli era stato definitivamente revocato nel 2006 e ieri pomeriggio quindi non avrebbe dovuto essere al volante...
As Roma-Real Champions League

As Roma, arriva il referto delle analisi per Manolas

Dopo l'infortunio che lo ha costretto a uscire dal campo nella sfida contro il Napoli di sabato, Kostantinos Manolas è stato oggi sottoposto a controlli clinico-strumentali che hanno messo in evidenza la presenza di...
Ss Lazio, Simone Inzaghi (Foto Paolo Pizzi

Ss Lazio, il mese della verità per Simone Inzaghi

La Lazio è diventata grande. Il successo dei ragazzi di Inzaghi all'Allianz Stadium contro la Juventus ha permesso ai capitolini di agguantare proprio i bianconeri al terzo posto. Una vittoria che mancava contro i...

Ladri d’auto sorpresi dal proprietario mentre frugavano all’interno

La scorsa notte, in viale Manzoni, a seguito di una segnalazione giunta al NUE 112, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato due romani 18enni, con l’accusa di rapina in concorso ai danni...

San Vito Romano, spaccio e furti: 3 arresti

I Carabinieri della Stazione di San Vito Romano hanno svolto specifici servizi nel territorio di competenza per contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e prevenire i furti in abitazione nel territorio di...