Lavoro a rischio nel call center 060606

0
22
 

«A poche settimane dalla scadenza del contratto di gestione, i 160 operatori del servizio 060606 non sanno ancora di che morte moriranno e in assenza di segnali dal Comune, Almaviva, l'azienda che gestisce il servizio, sospenderà le attività e gli operatori resteranno a casa».

Lo ha denunciato in una nota, il consigliere comunale PD Paolo Masini. «In un colpo solo Alemanno fa due danni: alle 160 famiglie in attesa che rompa il silenzio – prosegue Masini – e ai cittadini romani che beneficiano di un servizio che riceve fino a 25mila chiamate al giorno».