Comunali, De Vito: «Certi del ballottaggio, siamo ben sopra il 25%»

0
44
 

"Dai nostri dati siamo sicuri di arrivare al ballottaggio. I sondaggi commissionati dai due partiti non sono attendibili e la prova è quello che è avvenuto alle elezioni regionali e nazionali. Noi pensiamo che saremo ben sopra il 25%. Siamo certi di andare al ballottaggio e siamo convinti e determinati di poter governare questa città". Lo ha detto il candidato sindaco Marcello De Vito intervistato su Repubblica Tv.

Il ballottaggio sarà con Marino? "No. Non sappiamo chi sia – ha risposto De Vito – perché effettivamente i numeri sono vicini. Forse Marino é un po' favorito rispetto ad Alemanno, ma credo che numericamente siamo vicini. La situazione è sul filo". Potrebbe succedere qualche colpo di scena? "Dieci giorni sono tanti".

Il 24 maggio "invito tutti in piazza del Popolo per il comizio ed evento finale del Movimento 5 Stelle di Roma. Beppe ci sarà. Abbiamo scelto piazza del Popolo per il nome della piazza, per incontrare il popolo nel luogo del popolo. San giovanni no, non perchè fosse troppo grande, ma perchè era difficile ripetere quell'evento. Il remake del film non è mai bello come il primo. Facciamo un altro film originale", ha detto il candidato sindaco, che ha aggiunto: "Beppe Grillo non interferisce assolutamente con noi. Io l'ho visto tre volte per dieci minuti, l'ultima la scorsa settimana.

Qui a Roma abbiamo fatto tutto noi. Abbiamo fatto il programma elettorale che naturalmente gli ho fatto leggere con piacere, abbiamo determinato le liste, stabiliamo i programmi tv in cui andare. Non l'ho sentito dopo il confronto in tv – ha poi aggiunto De Vito – questo attesta che c'è una totale autonomia e nessuna asserita direzione da parte di guru. Decidiamo tutto da noi".