Comunali, Marino alla Casa delle Imprese: «Semplificazione e sostegno»

0
107
 

"Credo ci siano interventi urgenti da fare e uno di questi riguarda la semplificazione amministrativa. Io propongo uno sportello unico così un imprenditore ha un solo l'interlocutore, collegato in via telematica e tracciabile". Lo ha detto il candidato del centrosinistra a sindaco di Roma Ignazio Marino durante l'incontro con Reteimprese Roma (CNA, Confartigianati, Casa Artigiani, Confesercenti e Confcommercio), nella sede di Cna di via G. Massaia.

"Altro tema sensibile – ha aggiunto Marino – è quello legato all'Imu. Io credo che bisogna portarla al minimo per le imprese delle realtà artigianali, e supportare lo start up di nuove aziende nate di idee di giovani". "Nella mia visione di Roma – ha spiegato ancora il candidato del centro sinistra – non ci sono nuovi insediamenti ma la rigenerazione, il recupero e la riqualificazione. E un esempio potrebbe essere il Centro carni sulla via Togliatti, che potrebbe essere rigenerato e messo a disposizione per nuove forme di commercio.

E di aree come queste ce ne sono tante e il Comune è questo il lavoro che deve fare". Infine ha ricordato Marino, "entro agosto, nei primi 100 giorni, pedonalizzarò da via Cavour e via Fori Imperiali". E intanto questa mattina è proseguito il tour per i mercati e i quartiere periferici e non del candidato del centro sinistra. Il senatore Pd, infatti, ha effettuato un giro nel municipio ex XX ora XV, visitando prima il mercato di Labaro-Prima Porta, poi quelli in zona Valle Muricana per chiudere al mercato P.zza Monteleone da Spoleto, al Fleming. "Il mercato del Labaro non ha neanche i marciapiedi – ha commentato Marino – e i cassonetti non sono predisposti per la raccolta differenziata.

Le periferie sono in uno stato di totale abbandono, basti pensare alla zona intorno a via Petrengo, una strada il cui spartitraffico è costituito da tralicci dell'alta tensione con fossi ai lati della strada. Non ci sono nemmeno i pali della luce perché ci sono i fili dell'elettrodotto. È una situazione di disagio estremo. Anche il mercato del Fleming, che si trova in una zona residenziale, è in stato di totale abbandono, basti guardare alle tettoie tutte rotte".

È SUCCESSO OGGI...

Carpineto Romano, Busker Festival: l’arte di strada nei vicoli storici

Si rinnova per il 28esimo anno consecutivo il festival di artisti di strada da sempre amato e seguito: il Carpineto Romano Busker Festival, con due giorni unici di teatro, musica, performance e installazioni artistiche all'insegna della libertà.   Dal 1990...

Ciampino, un’estate di fuoco: emergenza incendi boschivi

L'estate 2017 è stata finora la più impegnativa​, ​da​ molti anni a questa parte​,​ nella regione Lazio e nella provincia di Roma per quanto riguarda il fenomeno degli incendi boschivi, tanto da far emanare dalla Prefettura...

Ogni cosa al suo posto, romanzo d’esordio di Dimitri Cocciuti

Ogni cosa al suo posto è il titolo del primo romanzo di Dimitri Cocciuti che verrà presentato venerdì 1° settembre  nella Libreria “Mangiaparole” (Via Manlio Capitolino 7/9, zona Furio Camillo) e sabato 2 settembre un grande...

Bimbo di 2 anni ustionato in spiaggia a causa dei resti di un falò

Nei giorni scorsi un bambino di due anni è stato ricoverato in ospedale con una ustione di secondo grado ai piedini dopo essere affondato in spiaggia sulla brace ancora viva di uno dei falò...

Canile Villa Andreina incustodito mentre un incendio lambisce le gabbie degli animali

Acilia, domenica ore 13, villa Andreina canile privato convenzionato col Comune di Roma dal mese di giugno 2014, recentemente ha anche ottenuto una proroga. I cani reclusi nella struttura, rigorosamente chiusa al pubblico, sono circa 70 di cui 6 recentemente trasferiti da Muratella oltre...