Omaggio a Moro, Napolitano depone corona in via Caetani

0
42
 

Le più alte cariche dello Stato hanno reso omaggio questa mattina in via Caetani ad Aldo Moro, in occasione del 35°anniversario della morte.

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ha deposto una corona. Presenti, i presidenti di Camera e Senato Laura Boldrini e Piero Grasso, il premier Enrico Letta, il governatore del Lazio Nicola Zingaretti, il sindaco di Roma Gianni Alemanno e il prefetto di Roma Giuseppe Pecoraro.

«La storia d'Italia è fatta di pagine insieme gloriose e drammatiche come quella che abbiamo ricordato oggi – ha detto Zingaretti – Il sequestro Moro fu un'aggressione allo Stato che però seppe reagire. È importante ricordare perché la democrazia è una conquista quotidiana e la nostra presenza qui non è solo un omaggio dovuto ad uno statista e a un leader politico ma anche un atto politico che conferma quanto è importante difendere le istituzioni democratiche di questo Paese».

«È un atto doveroso e della memoria – ha affermato Alemanno – non soltanto nei confronti di una delle persone più importante della storia della Repubblica italiana ma anche rispetto ad un periodo storico che l'Italia non deve più rivivere. Qui si è consumato il fatto più grave degli anni di piombo: in questo momento in cui dobbiamo superare la crisi economica, è necessario comprendere che gli odi contrapposti e lo scontro totale non devono ritornare. La politica deve essere costruttiva con tolleranza e rispetto reciproco».