Idi, incontro \’\’pacificatorio\’\’ tra il cardinale e i dipendenti

0
50
 

Visita pastorale di "riappacificazione", ma non senza polemiche, del cardinale Giuseppe Versaldi all'Istituto dermatologico dell'Immacolata e all'Ospedale San Carlo di Nancy.

Il delegato pontificio, nominato da Papa Benedetto XVI, è stato accolto dai dipendenti dell'Idi all'ingresso della struttura, "ripulita" per l'occasione dai tanti striscioni di protesta innalzati negli ultimi giorni dagli operatori dell'istituto. Versaldi, che ha parlato agli operatori sanitari all'interno della cappella, ha espresso «gioia e soddisfazione per essere qui in mezzo a voi, che state lavorando nelle difficoltà e con sacrificio, per portarvi la solidarietà e la vicinanza del Papa e del mondo religioso».

A quello del cardinale, è seguito l'intervento di un dipendente che ha espresso soddisfazione per la visita ma ha ricordato come questa sia avvenuta «con molto ritardo». Al dipendente, Versaldi ha risposto che «il ritardo della visita è stato motivato dal fatto che non volevo venire qui a mani vuote mentre adesso abbiamo l'aiuto delle istituzioni e un generale clima di trasparenza e collaborazione».

Altri operatori si sono rivolti al cardinale dicendo: «Noi curiamo i pazienti ma voi dovete curare noi, per ripulire l'onta di cui i religiosi si sono macchiati serve il denaro, non le messe».

Alcuni dipendenti, infine, si sono alzati e hanno lasciato la cappella dell'istituto. Il gesto, spiega Loredana Gorizi, dipendente dell'Idi, «è motivato dall'arrivo nella cappella del frate Ruggero Valentini, Superiore Generale della Congregazione dei Figli dell'Immacolata Concezione, che si è più volte rifiutato di parlare con il personale e con i sindacati».

A margine della visita del delegato è intervenuto anche il commissario straordinario del gruppo Idi Massimo Spina che ha assicurato: «Entro la settimana verrà pagato lo stipendio a tutti i dipendenti per dare continuità all'azione di risanamento».

È SUCCESSO OGGI...

Omicidio vicino Palestrina: gli aggiornamenti

E' stato identificato l'uomo trovato morto questa mattina vicino Palestrina. Si tratta di un 35enne romeno, senza fissa dimora e con diversi precedenti.   Il cadavere è stato rinvenuto verso le 7, nel Comune di Castel...
Sequestro-Polizia ladispoli

Roma, banda di ladri arrestata dalla polizia: recuperati trolley e arnesi

Due camere piene di valigie, borse, trolley e arnesi provento di furti. E’ quanto scoperto all’interno di un appartamento in via Ostiense dalla Polizia di Stato . A permettere, agli agenti del commissariato Celio l’arresto di...

Ucciso altrove e abbandonato. L’identità e i dettagli dell’omicidio vicino Palestrina

Si chiamava Victor Istrate e aveva precedenti per reati contro il patrimonio il cadavere scoperto stamattina a Castel San Pietro Romano, a confine con Palestrina in via Facciata Soldati. La vittima è un romeno e risulta...

Cerveteri, Sforza Ruspoli ha presentato le firme in Comune

Dopo aver ottemperato agli obblighi procedurali, la lista civica ‘Nessun dorma’ ha ottenuto dall’Ufficio elettorale del comune la certificazione di convalida delle firme, a sostegno del candidato sindaco Sforza Ruspoli.   Dallo staff del principe di...

Di Serio-Curcio, nuovo incontro con questore su Esquilino

"Ieri sera, insieme alle tante energie positive del rione Esquilino, abbiamo incontrato il questore Guido Marino per il secondo di una serie di incontri finalizzati a focalizzare ed affrontare le questioni di sicurezza del...