Roma, Comunali: Cicciolina candidata con il Partito Liberale Italiano

0
29
 

Ilona Staller candidata con il Partito Liberale Italiano. L'ex pornostar, già deputata con i radicali, in una conferenza nella sede del partito ha ufficializzato questa mattina la sua adesione al Pli per le elezioni amministrative della capitale del 26 e 27 maggio.

Ad accoglierla il segretario Stefano De Luca, il presidente Enzo Palumbo e il presidente dell'associazione liberale LiberaItalia Edoardo De Blasio. Questa di "Ilona Staller non è un'operazione di marketing – ha detto il segretario De Luca – infatti l'ultimo incontro tra me e Ilona risale a circa vent'anni fa, quando entrambi sedevamo in Parlamento. La candidatura è una scelta personale maturata dopo la lettura del programma dei liberali per Roma". 

"Il partito liberale – ha affermato Cicciolina – rappresenta la scelta più congrua per portare avanti la mia battaglia politica, che dura ormai da anni, su diritti civili, garanzie per le coppie gay, tutela delle donne, rispetto per l'ambiente e per gli animali, tutela dei disabili e istituzione dei parchi dell'amore". Ilona Staller, che ha ringraziato il Pli per l'opportunità di misurarsi con le elezioni, ha inoltre parlato di "sposalizio ideale tra la mia ideologia e quella liberale per contrastare il bigottismo catto-comunista e clero-fascista".

Per il presidente di LiberaItalia Edoardo De Blasio, Ilona Staller potrà fornire "un importante contributo nel tentativo liberale di migliorare la città di Roma dopo anni di cattiva gestione". Durante la conferenza il segretario De Luca ha consegnato all'ex attrice la tessera e la spilla del Partito Liberale Italiano.