Primarie, Zingaretti: Daje Ignazio! Marino può cambiare Roma

0
47
 

"Daje Ignazio! Ora tutti insieme e uniti per sostenere Marino, che può davvero cambiare Roma in meglio". Queste le parole del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, dopo la vittoria del chirurgo specializzato in trapianti d'organo, Ignazio Marino, alle primarie di centrosinistra per la corsa al Campidoglio.

Un successo per tutto il centrosinistra romano, che è riuscito a mobilitare più di centomila persone, e una vittoria schiacciante per Marino che si è affermato con una percentuale intorno il 50% dei voti e che sfiderà adesso Alemanno per la poltrona di sindaco di Roma.

"Ha vinto lo straordinario strumento delle primarie, la forza del centrosinistra che fa contare i cittadini – ha spiegato Zingaretti – Alle primarie c'è stata una partecipazione straordinaria di cittadini in carne ed ossa che faranno la differenza per la grande vittoria che si sta preparando per Roma".

"Mi aspettavo una vittoria così ampia – ha proseguito Zingaretti – Ignazio Marino ha intercettato la voglia di discontinuità di cui Roma aveva bisogno dopo anni di umiliazione con il centro destra. Con Marino faremo una grande campagna, ho parlato con lui, siamo a completa disposizione per la riscossa di Roma".

Classe 1955, genovese, mamma svizzera, padre siciliano, Ignazio Marino era appoggiato da una larga area a sinistra del Pd, da Sel a Azione Civile, da Goffredo Bettini e Walter Veltroni a Stefano Rodotà, da Dacia Maraini all'attore Alessandro Gassman e perfino da Simona Marchini attrice, regista, figlia dell'imprenditore Alvaro e zia di Alfio Marchini, anch'egli candidato sindaco indipendente al Comune di Roma. Archiviate le primarie, si apre ora per Marino la seconda fase di campagna elettorale per le amministrative del 26 e 27 maggio.

È SUCCESSO OGGI...

Controlli dei Carabinieri

Ecstasy, eroina ed “erba”: 4 arresti al Casilino

Per tutto il pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Roma Casilina hanno portato a termine un servizio straordinario di controllo, finalizzato alla prevenzione ed al contrasto di ogni forma di illegalità, nei quartieri...

Multiservizi, in house o gara: giovedì decisione in Campidoglio

La seduta straordinaria dell'Assemblea capitolina sulla situazione della Roma Multiservizi prevista per domani alle 14 e' stata sconvocata in attesa della decisione sul futuro dell'azienda che, a quanto si apprende, dovrebbe arrivare dal Campidoglio...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Evade dai domiciliari per rubare un telefonino: preso a piazzale delle Province

Nella tarda serata di ieri, un 43enne, originario e residente nella provincia di Napoli, con precedenti e già sottoposto agli arresti domiciliari è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Parioli con le accuse di...

Rischio sfratti a via Catullo, il sindaco di Pomezia incontra gli inquilini

Il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha incontrato questa mattina una delegazione delle 15 famiglie residenti a via Catullo su cui pende un’Ordinanza provvisoria di rilascio degli appartamenti del Tribunale di Velletri. “Ho rassicurato i...

Sciopero degli operatori: rischio emergenza rifiuti a Guidonia

“Già si vedono i primi cassonetti non svuotati per le vie delle circoscrizioni, e siamo solo al primo giorno – commenta il candidato della coalizione civica Aldo Cerroni –. La nostra Città, già martoriata...