Regione Lazio: prima polemica coi 5 stelle

0
49

 

Ha aperto ufficialmente ieri mattina i battenti la decima consiliatura della Regione Lazio, eleggendo Daniele Leodori nuovo presidente dell’Assemblea con 38 voti su 51 (nove in più della maggioranza). Così il più votato del Lazio presiederà i lavori di una legislatura votata al cambiamento. Leodori, classe 1969 è stato consigliere provinciale di Roma nel 2003 con l’Amministrazione Gasbarra e dal 2008 con Zingaretti nel ruolo di capogruppo Pd fino ad aprile 2011. Dal novembre del 2010 è anche segretario provinciale del Partito democratico a Roma.

«Non sarò un Presidente arroccato nel Palazzo. Sarò un Presidente concreto un Presidente che farà del dialogo e del confronto un punto cardine». Suoi vice saranno il democratico Massimiliano Valeriani e il leader della Destra Francesco Storace. Tra gli altri risultati della giornata l’elezione dei tre consiglieri segretari, due di maggioranza e uno di minoranza. I primi due sono Gianluca Quadrana, che ha ottenuto 15 voti, e Maria Teresa Petrangolini, con 14 voti.

Giuseppe Simeone è stato eletto per la minoranza con 12 voti. Non sono stati eletti Valentina Corrado (7 voti) e Davide Barillari (2 voti), entrambi del Movimento 5 stelle. E proprio ieri i Cinque stelle si sono resi protagonisti della prima polemica, sulla loro mancata presenza nell’organo. «Tra i banchi del consiglio già giravano i nomi, si sapevano già. E' la vecchia politica che ritorna. Sulla spartizione di poltrone non vogliamo avere nulla a che fare» ha detto ieri il consigliere Davide Barillari (giunto alla Pisana in autobus con la moglie).

«Qui non serve l’apriscatole ma una fiamma ossidrica – ha proseguito . Nell'ufficio di presidenza non c’è rappresentanza per il Movimento 5 Stelle. Non siamo assolutamente rappresentati da questo consiglio, ci hanno escluso opposizione e maggioranza». A loro e a tutti i gruppi esclusi il neo presidente del Consiglio aveva già detto nel suo discorso: «Le coalizioni non rappresentate all’ufficio di presidenza saranno invitati permanenti dei lavori di questo organismo». cinque

È SUCCESSO OGGI...

alitalia_aereo_airbus_a330_2

Alitalia, Montino: «Il Comune di Fiumicino non girerà la testa dall’altra parte»

“Il Comune di Fiumicino segue con grande apprensione e attenzione quanto sta accadendo in Alitalia. Il risultato del referendum parla chiaro con una netta affemazione del no. Ora non possiamo permetterci che un...

Violenta rissa in pieno centro a colpi di bottiglia, arrestati 3 stranieri

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo hanno arrestato tre persone per una violenta rissa a colpi di cocci di bottiglia, scoppiata, ieri sera, in largo Talamo. In manette sono finiti un 23enne e un...

Roma, si aggira tra i turisti con una pistola a slave e 4 coltelli

I Carabinieri della Compagnia Speciale di Roma e della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno denunciato a piede libero un senza fissa dimora di origini Ceche di 47 anni, incensurato, con l’accusa di...

25 Aprile, partito il corteo Anpi: «Basta polemiche, oggi si festeggia»

È partito con il coro di 'Bandiera rossa', in testa i partigiani romani che sorreggono lo striscione con la scritta 'I partigiani', il corteo dell'Anpi da piazzale Caduti della Montagnola. Alla manifestazione, diretta a Porta...

Dosi di cocaina in casa, 3 albanesi nei guai

Nel corso di alcuni servizi antidroga, i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Roma Cassia hanno arrestato tre cittadini albanesi di età compresa tra i 23 e 26 anni, per detenzione e spaccio di...