Regione, prima riunione della giunta Zingaretti: «Assessori in ufficio con mezzi propri»

0
72
 

Quasi un'ora e mezza di riunione. Tanto è durata la prima giunta regionale del Lazio, presieduta dal governatore Nicola Zingaretti. Ad attendere tanti giornalisti, telecamere e fotografi, ma soprattutto tanti dipendenti che hanno affollato la sala Tevere. "La nostra grande innovazione – ha detto Zingaretti – sarà il rigore perché questa Regione soffre di un debito drammatico e vogliamo affrontarlo non tagliando la qualità dei servizi ma cambiandoli e in questo serve il vostro aiuto indicando gli sprechi agli assessori di riferimento".

"Tuteleremo il diritto al lavoro – ha spiegato ancora il governatore – si possono tagliare tanti consigli di amministrazione e si può razionalizzare tanta spesa pubblica. È tutto un tentativo: in giunta abbiamo detto che le scommesse hanno due fasi ovvero farle e vincerle ma se non si fanno non si vincono".

Durante la riunione ad ogni assessore regionale donna è stato donato un mezzo di fiori, fatto trovare sulla scrivania. L'incontro, che doveva essere una conferenza stampa, si è trasformato anche in una presentazione ai dipendenti presenti numerosi in sala. 

"Abbiamo preso la decisione – ha detto il presidente Zingaretti nel corso della riunione – che tutti gli assessori andranno a lavorare con il proprio mezzo. Utilizzeremo la macchina di rappresentanza quando siamo coinvolti in attività istituzionali. E' un segnale importante. Un altro provvedimento che abbiamo adottato è la riduzione da 20 a 12 delle direzione regionali.

Era l'unico atto possibile ora, per l'inizio della riorganizzazione, semplificazione e efficientemento della macchina organizzativa, di una filiera troppo lunga che va dall'assessorato all'ufficio. Questo processo continuerà – ha aggiunto Zingaretti -. Abbiamo voluto dare questo segnale che porterà uno snellimento importante sia dal punto di vista burocratico che dei costi". 

Zingaretti poi scherzando ha aggiunto: "Per la prima volta, noi uomini siamo in minoranza in Giunta. Questa scelta è figlia della volontà messa nella selezione che ha guardato al merito, ai curricola e alle capacità personali". 

È SUCCESSO OGGI...

OLIMPIADI

La sindaca Raggi assegna le deleghe di giunta: Sicurezza e Vigili restano a lei

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha firmato l'ordinanza 73 del 23 maggio con cui si procede alla 'Declaratoria specifica dei compiti propositivi e di indirizzo, nonche' di coodinamento e controllo, affidati ai componenti...
civitavecchia

Controlli dei carabinieri in centro: 10 arresti. Verifiche anche su ristoranti e bar

Nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio, volto a contrastare ogni forma di degrado e di illegalità, nel quartiere San Giovanni, i Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante, coadiuvati dai Carabinieri...
incidente Pontina

Ubriaco e drogato, schianto vicino Roma: un morto e un ferito

Incidente mortale nella notte in via della Mola Cavona a Ciampino, vicino Roma. Un'auto con a bordo tre persone e' finita contro il cordolo di una rotatoria e si e' ribaltata. Un passeggero, un...

Bracciano, Minnucci: «Da Acea un duro colpo al lago»

“La comunicazione lanciata da Acea a tutti i comuni del servizio idrico Ato2 è scandalosa e da contrastare immediatamente per non vedere il Lago di Bracciano sparire già a partire dai prossimi mesi. Il...

Marra Scarpellini, prima udienza a Roma

Udienza dedicata alle questioni preliminari, con riserva di pronunciamento da parte del tribunale, quella di oggi al processo che vede imputati l'ex capo di Gabinetto del Campidoglio Raffaele Marra, oggi apparso visibilmente dimagrito, e l'immobiliarista Sergio...