Lazio, Ue denuncia Italia per cattiva gestione rifiuti

0
27

Italia denunciata alla Corte di giustizia europea per la cattiva gestione dei rifiuti nel Lazio. La Commissione europea ha deciso di andare avanti con la procedura d'infrazione gia' aperta nei confronti del nostro paese, deferendo l'Italia al'organismo di giustizia ''per non aver rispettato le prescrizioni della legislazione Ue in materia di rifiuti''.

In particolare, spiega l'esecutivo comunitario, ''a causa di un'interpretazione restrittiva da parte delle autorita' italiane del concetto di sufficiente trattamento dei rifiuti, la discarica di Malagrotta a Roma e altre discariche nella regione Lazio sono riempite con rifiuti che non hanno subito il trattamento prescritto dalla legislazione Ue''. Inoltre, dopo aver esaminato risposte e informazioni fornite dal governo di Roma a seguito dell'avvio della procedura d'infrazione, la Commissione europea ha stabilito che gli inadempimenti relativi al trattamento dei rifiuti nel Lazio ''continueranno probabilmente fino al 2015''. Per questi motivi il commissario europeo per l'Ambiente, Janez Potocnik, ha deciso di deferire l'Italia alla corte di giustizia.