Lazio: Sanità, quando i DG durano 3 anni e otto mesi

0
28

Sono tante le informazioni contenute nel rapporto Oasi 2012, ma su alcune ci si sofferma con maggiore curiosità. E’ il caso della durata in carica dei direttori generali di Aziende sanitarie e ospedaliere. Questi dirigenti, definiti nello studio “soggetto strategico di un’azienda sanitaria pubblica” sono al centro del dibattito e saranno oggetto nei prossimi mesi delle nomine regionali.

Se come spiega Oasi 2012 «Il valore medio nazionale è pari a 3,7 anni, ossia 3 anni e 8 mesi, quindi al di sotto della durata fisiologica del contratto dei Direttori, generalmente fissata in cinque anni», nel Lazio questo dato media si abbassa ulteriormente, toccando una media generale di 2,8 anni (3,1 anni per i Dg degli ospedali e 2,8 per quelli delle Asl nell’arco dal 1996 al 2012).

Il turn over nel Lazio si conferma quindi ancora più serrato che nel resto del Paese: peggio di noi fa solo la Sardegna con una media di 2,7 anni. Tra i numerosi dati presenti all’in- terno dello studio anche quelli sul numero delle strutture sanitarie della nostra regione: in tutto si tratta di 46 strutture pubbliche (37 gestiti dalle Asl, 5 aziende ospedaliere, 1 policlinico pubbico e 3 Ircss) e 108 strutture di ricovero private.